Salta ai contenuti. | Salta alla navigazione

13/06/2001

MAQUILLAGE AL PALAPANINI

Sostituita la guaina della copertura con un materiale più elastico
Il PalaPanini in questi mesi è stato sottoposto ad alcune opere di ristrutturazione che hanno riguardato principalmente la sostituzione del manto di copertura della struttura. Per questi interventi, svolti dall'inizio di febbraio sino ai primi di maggio, l'amministrazione ha stanziato una cifra superiore agli 800 milioni.I lavori per la sostituzione della copertura si sono resi necessari per porre rimedio ad alcune infiltrazioni d' acqua, in parte dovute alla scarsa flessibilità dei teli utilizzati, specie alle basse temperature. Problemi che si sono evidenziati col passare del tempo: il palasport di via Divisione Acqui, infatti, è entrato in servizio sedici anni fa. I tecnici hanno sostituito le guaine con un pacchetto impermeabile ad alta flessibilità, mentre sono stati migliorati gli appoggi delle unità di trattamento dell'aria. Sono stati inoltre aumentati i giunti longitudinali per meglio assorbire le dilatazioni e i restringimenti dovuti alle variazioni termiche. I lavori sono stati ultimati completando la formazione di nuovi scarichi di troppo pieno, il trattamento del calcestruzzo dei cornicioni e con la sigillatura e la parziale sostituzione dei pluviali esistenti. Grazie all'ulteriore rinforzo delle strutture sarà possibile ancorare carichi sospesi molto elevati come richiedono gli impianti di supporto agli appuntamenti musicali. Parallelamente la Daytona Volley, società che gestisce l'impianto, ha dato il via a lavori di manutenzioni e rinnovato i locali in cui trovano sistemazioni uffici del club giallo blu e la sala stampa. Una serie di interventi complessi che sono stati portati a termine senza intralciare la stagione sportiva della società. Ultima questa parte di lavori, sono previsti ulteriori investimenti per migliorie del PalaPanini per una cifra di 1 miliardo e 300 milioni.

Azioni sul documento