Salta ai contenuti. | Salta alla navigazione

18/07/2002

STADIO BRAGLIA, LAVORI A PIENO RITMO

A giorni il via alla posa delle carpenterie metalliche della nuova curva sud La conclusione del primo stralcio prevista per la fine di agosto
Proseguono a pieno ritmo i lavori relativi al primo stralcio dell'intervento di ampliamento dello stadio Braglia, in vista del prossimo campionato di calcio che vedrà la squadra gialloblu in serie A. Oggi il sindaco Barbolini, assieme ai raprpesentanti della società canarina, ha compiuto una visita sul cantiere cui erano presenti anche gli organi di infromazione. Demolita la vecchia curva sud e in via di ultimazione la realizzazione delle fondazioni, a giorni inizierà la posa delle carpenterie metalliche che costituiranno l'ossatura della nuova curva. E' da ricordare come il Comune di Modena ed il Modena calcio, in queste ultime settimane, abbiano portato a termine un complesso iter amministrativo-progettuale che ha consentito di definire la nuova convenzione sulla gestione del Braglia. Tale convenzione, che ha durata di 15 anni, è incentrata sull'intervento di ampliamento dello stadio di cui il Modena calcio è titolare con un'assunzione di onere pari al 50,1%, mentre il restante 49,9% è a carico del Comune. Il progetto prevede che a lavori ultimati la capienza del Braglia sarà di 20193 posti (settore tribuna 4477 posti di cui 2011 coperti e 2466 scoperti, settore curva nord 3368 posti, settore rettilineo 7050 posti, settore curva sud 5298 posti), con la realizzazione di una struttura che, del vecchio impianto, salvaguarderà solo l'attuale tribuna coperta, sulla quale esiste un vincolo della Soprintendenza. Comune di Modena e Modena calcio hanno anche concordemente stabilito, onde aver garantita la funzionalità dello stadio in tempo utile per l'avvio del prossimo campionato, di realizzare il progetto di ampliamento per stralci. Per questo primo stralcio è prevista la demolizione della vecchia curva sud e la costruzione di una nuova struttura rettilinea da 3368 posti a sedere (che salvaguarda provvisoriamente le torri di illuminazione del campo). Onde garantire per l'avvio del campionato una capienza di 16.875 posti complessivi, la capienza dell'attuale gradinata scoperta, sarà ampliata con strutture provvisorie che consentiranno di ospitarvi 4410 tifosi. Tale soluzione ha anche consentito al Modena calcio di avviare in tempo utile la campagna abbonamenti con un positivo riscontro da parte dei tifosi. Il progetto complessivo di ampliamento e il primo stralcio di lavori sono stati congiuntamente sottoposti al vaglio della Lega calcio e della Commissione provinciale di vigilanza. Dopo una approfondita discussione che ha consentito di vagliare ogni dettaglio relativo al progetto, ma anche alla zona esterna ed ai problemi di afflusso e deflusso dei tifosi, si è arrivati ad una intesa e all'avvio del cantiere la cui conclusione è prevista per la fine di agosto. I lavori del primo stralcio possono essere così riassunti : · Completa demolizione dell'attuale curva sud e della recinzione verso il campo; · Costruzione della nuova curva sud, mantenendo funzione le attuali torri di illuminazione; · Costruzione dei nuovi nuclei di servizi igienici e ristoro; · Nuova recinzione con pannelli di vetro verso il campo di calcio e nuova recinzione metallica verso l'area spogliatoi; · Realizzazione nel sottotribuna di un locale di circa mq. 140, da destinare a sala interviste in prossimità dell'attuale sala stampa; · Pavimentazione in conglomerato bituminoso ed illuminazione di emergenza per l'area del pubblico;

Azioni sul documento