Salta ai contenuti. | Salta alla navigazione

Tu sei qui: Home / Sala Stampa / Archivio Comunicati Stampa / 2002 / Settembre / UNO STADIO DA SERIE A, STORIA FOTOGRAFICA DEL BRAGLIA
Sala Stampa

Salta ai contenuti. | Salta alla navigazione

12/09/2002

UNO STADIO DA SERIE A, STORIA FOTOGRAFICA DEL BRAGLIA

Una mostra che attraverso le immagini racconta l'impianto dedicato al grande ginnasta modenese
"12 settembre 1935: viene annunciata la costruzione del nuovo Stadio Comunale di Modena. 12 settembre 2002: si inaugura la Curva "Gigi Montagnani" a conclusione del primo stralcio di lavori di ristrutturazione e ampliamento dello Stadio "Alberto Braglia". 67 anni che hanno legato indissolubilmente le sorti della squadra e dei tifosi gialloblu allo stadio, che da questa stagione torna ad essere il palcoscenico dei grandi campioni della serie A. 67 anni ora raccontati in una mostra curata dagli Archivi fotografici Giuseppe Panini in collaborazione col Comune di Modena, che racchiude gli scatti dei fotografi-tifosi che fin dagli anni Dieci hanno documentato le gesta sportive del Modena e gli avvenimenti che ne hanno segnato la storia. Una mostra sulla storia del calcio che non si concentra su calciatori e azioni di gioco, ma su operai e impalcature per documentare la costruzione di una grande opera, vincolata dalla Sovrintendenza ai Beni Architettonici della Regione Emilia Romagna per il suo valore storico ed architettonico. Soprattutto una mostra sui tifosi che con la loro passione hanno sempre sostenuto i canarini, arrivando a gremire il "Braglia" fino all'inverosimile: più di 30.000 spettatori nel 1963. Tifosi che, involontariamente, hanno anche aiutato la costruzione dello stadio: era l'1 dicembre 1935, durante Modena-Novara un tifoso solitario entrò in campo e colpì l'arbitro (signor Bonivento di Venezia, reo di avere fatto ribattere un rigore al Novara) con un pugno. Risultato: partita persa per 2-0 e campo squalificato per un mese, proprio nel periodo in cui il cantiere del nuovo stadio aveva aperto da poco. Nella mostra oltre ad alcune immagini del fotografo Orlandini sono esposte immagini provenienti da due nuovi archivi ricevuti in deposito nel 2002: l'archivio Testi-Gandolfi e l'archivio Roli. Le immagini moderne sono di Benny Benevento. La mostra "Uno stadio da serie A" potrà essere ammirata in due momenti distinti. Dal 12 al 29 settembre le pannellature saranno collocate allo stadi Braglia. La mostra potrà essere visitata giovedì 12 settembre (curva Gigi Montagnani), sabato 14 settembre (tribuna coperta) e domenica 29 settembre (gradinata). Dal 30 settembre al 12 ottobre la storia fotografica dell'impianto sportivo dedicato ad uno dei più grandi ginnasti di ogni epoca, sarà allestita nella sale delle Raccolto Fotografiche Modenesi Giuseppe Panini in via Giardini 160. Info: 059 224418 - info@rfmpanini.it "

Azioni sul documento