25/08/2012

VENDE 50 GRAMMI DI MARIJUANA, IN MANETTE SPACCIATORE

Modena, la Municipale ha arrestano un pregiudicato ghanese nel parco XXII aprile. Già 20 gli spacciatori individuati dall’inizio dell’anno dal personale di via Galilei

O.F., un ghanese di 21 anni, è stato arrestato da agenti in borghese della Polizia municipale di Modena, mentre vendeva marijuana a due ragazzi italiani, poco più che ventenni. Il fatto è avvenuto nel tardo pomeriggio di venerdì nell’area giochi per bambini nel parco XXII aprile. Gli agenti si sono appostati in zona dopo numerose segnalazioni di recrudescenza del fenomeno di spaccio di droga da parte di residenti. Confondendosi con i frequentatori dell’area verde, gli agenti hanno tenuto sotto osservazione un gruppo di nordafricani che si muovevano con fare sospetto. Uno di loro prendeva contatti con i clienti per poi accompagnarli alla panchina adibita alla compravendita. Qui agiva lo spacciatore, quello addetto alla consegna della droga al cliente. Altri, invece, fungevano da “pali”.

Verso le diciannove due giovani sono entrati nel parco a piedi percorrendo via Attiraglio. Al termine della trattativa con un componente della banda i due compratori si sono seduti sulla panchina dove O.F. ha venduto loro circa 50 grammi di marijuana.

Dopo l’acquisto, del valore di quasi 200 euro, i due giovani e lo spacciatore sono incappati negli agenti della Municipale. Si sono così aperte le porte del carcere per lo straniero, già conosciuto alle forse dell’ordine per rissa, mentre i due compratori sono stati deferiti alla prefettura quali consumatori di sostanze stupefacenti. La droga è stata sequestrata. 

Con questo arresto sono 20 gli spacciatori presi dal nucleo Problematiche del Territorio della Municipale di Modena dall’inizio anno. Al parco XXII aprile è il terzo da gennaio, un numero molto più basso rispetto allo stesso periodo dell’anno passato. Questo grazie anche all’attività di repressione di spaccio di droga svolta dagli uomini in borghese del nucleo.

Azioni sul documento