30/01/2014

DOMENICA 2 FEBBRAIO SENZ’AUTO MA CON TANTE ATTIVITÀ

E’ prevista dall’Accordo regionale sulla qualità dell’aria. Tra le iniziative anche la presentazione di Hera della nuova raccolta differenziata in Centro storico

Sarà senz’auto a Modena domenica 2 febbraio. Si svolge infatti la seconda domenica ecologica del 2014 in programma nella manovra antinquinamento promossa dalla Regione Emilia Romagna. L’iniziativa prevede lo stop ai veicoli inquinanti dalle 8.30 alle 12.30 e dalle 14.30 alle 18.30. Potranno circolare nell’area interessata, cioè, solo i veicoli elettrici, ibridi, Gpl, a metano, gli Euro 4 e 5 e i diesel euro 3 con filtro antiparticolato e i ciclomotori e i mototoveicoli Euro 2 e 3.

“Anche per questo appuntamento, coordinate dal Multicentro Ambiente e Salute (Musa), sono previste tante iniziative di cui siamo molto soddisfatti - commenta Simona Arletti, assessore all’Ambiente del Comune di Modena – perché consentono di continuare ad associare le misure per ridurre l’inquinamento da traffico con la promozione della salute per i cittadini di tutte le età”.

In particolare, è previsto un punto informativo di Hera sulla nuova raccolta differenziata in Centro storico (dalle 9.30 alle 12.30 sotto il portico di Via Emilia Centro compreso fra Piazzetta delle Ova e Piazza Torre), mentre per tutta la giornata si svolge l’Esposizione di veicoli elettrici a cura di Borsari Luciano srl in Largo Sant’Agostino e il Mercatino dei produttori agricoli “Modena Km 0” e “Campagna Amica” in piazza Mazzini.

Tra le 14 e le 16 al Palamolza i tecnici dell’hockey Villa d'Oro sono disposizione per prove di pattinaggio gratuite. Al Centro infanzia Momo in piazza Matteotti alle 17 è in programma una lettura animata per bambini dai 3 ai 10 anni “Pasti e lazzi”: quattro storie sulla sana alimentazione”. Alla Tenda di viale Molza, sempre alle 17, invece, le Somantica Project metteranno in scena “Symbiosis”, uno spettacolo di danza acrobatica.

Informazioni sul programma: www.comune.modena.it/musa.

Le informazioni sui veicoli interessati e sulle deroghe, in vece, sono alla pagina www.comune.modena.it/liberiamolaria/ veicoli-che-possono-circolare. Anche la mappa interattiva dell’area in cui sono applicate le restrizioni al traffico è on line (www. comune.modena.it/liberiamolaria/mappa) e individua anche i parcheggi scambiatori dove è possibile lasciare l'auto per prendere mezzi di trasporto pubblico. E’ possibile, comunque, accedere ai parcheggi dello stadio in piazza Giovani di Tien An Men, al Novi Park e all’area del Museo Casa Enzo Ferrari.

Le strade che definiscono il perimetro della manovra sono: tangenziale Neruda, via Giardini, via Panni, via Salvo d’Acquisto, via Pallanza, via Pavia, via Vaciglio, via Montanari, via Campi, via Emilia Est, via Saliceto Panaro, via Minutara, via Divisione Acqui, viale dello Sport, via Malavolti, tangenziale Pasternak, via Nonantolana, via Cuboni, via Stanguellini, via Paolo Ferrari, via Soli, via Piave, via Muzzioli, viale Caduti in Guerra, piazzale Natale Bruni, viale Crispi, viale Monte Kosica, viale della Cittadella, piazza della Cittadella, viale IV Novembre, viale Cialdini, via Zucchi, viale Italia.

Azioni sul documento