04/11/2014

È DI SCENA LA SOLITUDINE CONTEMPORANEA AL TEATRO NERO

“Il teatro dell’Assurdo”, giovedì 6 novembre alle 21, in via Bolzano 31

L’alienazione dell’uomo contemporaneo, la sua solitudine e l’impossibilità di comunicare messe in scena da Ionesco, Beckett, Pinter e Valentin sono il tema di “Il teatro dell’assurdo”, l’appuntamento in programma giovedì 6 novembre alle 21 al Teatro Nero di via Bolzano 31 a Modena.

L’evento chiude la rassegna “Teatro in quartiere”, diretta da Claudio Calafiore e organizzata dal Teatro Nero e dall’associazione Salotto Magico, in collaborazione con il Quartiere 3 Buon Pastore, Sant’Agnese, San Damaso.

Per partecipare all’incontro è previsto un contributo spese di 10 euro. La serata si apre, per chi lo desidera, con un “apericena” alle ore 20 (ingresso 5 euro, prenotazione obbligatoria).

Per informazioni e prenotazioni è possibile contattare il Salotto Magico (tel. 331 9069870, email salottomagico@alice.it, www.salottomagico.net).

 

Azioni sul documento