26/02/2014

VIAGGIO TRA GLI ULTIMI CON FRANCESCO ABATE

Venerdì 28 febbraio alla Tenda di Modena l’autore di “Un posto anche per me”

“Peppino puoi incontrarlo ogni notte sugli autobus di Roma, con un bustone in mano e la faccia da bambino”. Venerdì 28 febbraio alle 21 Peppino sarà alla Tenda di Modena, in viale Monte Kosica 95. A dare voce a lui e ai tanti che vivono in strada sarà lo scrittore Francesco Abate, autore di “Un posto anche per me”, che dialogherà con Marco Cugusi. La serata, a ingresso libero, è a cura dell’associazione L'Asino che Vola.

Peppino è sardo, anche se vive nella capitale, anzi a Pomezia. Ha trentotto anni, ma è sempre stato un po' ‘lentarello’. La sua voce ingenua, comica, sgangherata descrive il mondo scintillante e decadente delle sue notti, ma anche l'irresistibile compagnia di ultimi del mondo tra i quali vive: ciascuno aggrappato a un sogno o a un dolore, a un tentativo come un altro per non essere invisibile. Un eroe stralunato racconta tutta la crudeltà di esistere, con uno sguardo infantile e sghembo che diventa l'unica forma di resistenza al male.

Con la presentazione di “Un posto anche per me” si conclude alla Tenda la programmazione di febbraio. Per informazioni sulle prossime iniziative: www.comune.modena.it/latenda, www.facebook.com/latenda, tel. 059 2034808.

Azioni sul documento