Salta ai contenuti. | Salta alla navigazione

Tu sei qui: Home / Sala Stampa / Archivio Comunicati Stampa / 2014 / Marzo / AI MUSEI CIVICI LE TECNICHE DI LAVORAZIONE DELL’ARGENTO
Sala Stampa

Salta ai contenuti. | Salta alla navigazione

28/03/2014

AI MUSEI CIVICI LE TECNICHE DI LAVORAZIONE DELL’ARGENTO

Domenica 30 marzo alle 17 a Palazzo dei Musei, incontro con Elisabetta Barbolini Ferrari. Dimostrazioni a cura di Tiziano Bonacini e Lucia Ficarelli, esperti orefici

Le antiche tecniche di lavorazione dell’argento e i processi decorativi che si effettuano anche oggi. Prende spunto dalla mostra in corso al Museo civico d’arte “I Vincenzi, Argentieri e bisuttieri della Real Casa”, l'incontro in programma domenica 30 marzo alle 17 a Palazzo dei Musei (largo S. Agostino), intitolato “Argentieri e bisuttieri. Tecniche di lavorazione tra passato e presente”.

L’iniziativa è a ingresso libero e gratuito per tutti.

Nell’appuntamento, che rientra nell’ambito della rassegna “Metti la primavera in Museo, inediti percorsi fra arte e archeologia ai Musei civici”, Elisabetta Barbolini Ferrari illustrerà le principali tecniche di lavorazione dell'argento.

A sottolineare poi la continuità tra passato e presente dell’antica arte, durante la conferenza gli esperti orefici Tiziano Bonacini e Lucia Ficarelli realizzeranno esempi esplicativi dei processi di decorazione del prezioso metallo.

La mostra “I Vincenzi ‘argentieri e bisuttieri della Real Casa’. Vicende di una bottega artigiana nella Modena Austro-Estense”, è visitabile fino al 4 maggio 2014, aperta al pubblico gratuitamente dal martedì al venerdì dalle 9 alle 12; sabato, domenica e festivi dalle 10 alle 13 e dalle 16 alle 19; chiuso al lunedì.

Giacomo e Luigi Vincenzi furono a capo di uno dei laboratori più fiorenti del Ducato di Modena, eccellendo nella produzione di raffinate suppellettili d’ogni tipo destinate a illustri dimore, alla Corte, a chiese della città e del territorio, alla sinagoga e alla cattedrale.

I Musei civici sono a Palazzo dei Musei in largo Sant’Agostino, tel. 059 2033101 (www.comune.modena.it/museoarcheologico www.comune.modena.it/museoarte). Pagine facebook museoartemodena e museoarcheologicomodena.

Azioni sul documento