Salta ai contenuti. | Salta alla navigazione

Tu sei qui: Home / Sala Stampa / Archivio Comunicati Stampa / 2014 / Marzo / CAFFÈ DEI MUSEI, ORARIO RIDOTTO PER CHIUSURA GALLERIA
Sala Stampa

Salta ai contenuti. | Salta alla navigazione

06/03/2014

CAFFÈ DEI MUSEI, ORARIO RIDOTTO PER CHIUSURA GALLERIA

Dopo il sisma anche la biblioteca Estense è stata meno fruibile e l’attività piena del bar non era sostenibile. L’ha detto l’assessore Alperoli rispondendo a Ricci (Sel)

“L’assegnazione del Caffè dei Musei all’attuale gestore ha coinciso con il terremoto e da allora il Palazzo dei Musei non è ancora tornato nella sua piena funzionalità: la Galleria Estense è ancora chiusa e la Biblioteca Estense ha riattivato il prestito utilizzando per la consultazione una sala provvisoria, con pochi spazi a disposizione. Per questa ragione, il bar non ha operato l’estensione degli orari prevista da contratto, penalizzato anche, nell’accesso esterno, dalle barriere di protezione del cantiere che ancora circonda il palazzo”.

Lo ha detto l’assessore alla Cultura del Comune di Modena Roberto Alperoli rispondendo nella seduta del Consiglio comunale di oggi, giovedì 6 marzo, all’interrogazione di Federico Ricci di Sel sulla Caffetteria dei Musei.

Il consigliere ha chiesto se l'Amministrazione ha accertato l'osservanza del contratto di concessione della ditta “La cucina srl” per la gestione del bar di Palazzo dei Musei, in particolare, riguardo il rispetto dell'orario settimanale, che dal lunedì al sabato dovrebbe essere dalle 8 alle 18 e la domenica e i giorni festivi dalle 10 alle 18, quello della chiusura estiva e dell'effettiva apertura nel periodo natalizio. Ha domandato inoltre se è stata discussa l’ipotesi di prolungamento dell’orario di apertura in modo strutturale fino alle 20-21 d’inverno e fino alle 24 d’estate sfruttando gli spazi esterni. Ha quindi chiesto quali infrazioni sono state registrate e quali sanzioni comminate, se l'orario praticato ha previsto la chiusura alle 15 dal lunedì al venerdì, a fine mattina il sabato e la totale chiusura la domenica, così come la chiusura per l'intero mese di agosto e anche nel periodo natalizio.

“Ci sono una serie di attenuanti vere per i gestori – ha proseguito l’assessore – la situazione generale rende difficilmente sostenibile l'apertura piena del servizio bar. Speriamo che biblioteca e galleria nella seconda metà del 2014 possano tornare a orario completo e che, una volta terminato i lavori del cantiere, lo spazio esterno possa essere utilizzato”.

Nella replica, il consigliere Ricci ha dichiarato di avere un quadro più chiaro dopo aver conosciuto la tempistica degli eventi: “Capisco che non si poteva prevedere l’imprevedibile e che è stato necessario trovare risposte in corsa per tutelare tutti”, ha detto. “Il fatto che nei prossimi mesi si andrà verso un orario pieno dei musei mi fa pensare che si sta uscendo da una situazione di non completa fornitura del servizio”.

Azioni sul documento