Salta ai contenuti. | Salta alla navigazione

Tu sei qui: Home / Sala Stampa / Archivio Comunicati Stampa / 2014 / Marzo / DALLA PARTITA DELLA STELLA 17MILA EURO AL BABY HOSPITAL
Sala Stampa

Salta ai contenuti. | Salta alla navigazione

11/03/2014

DALLA PARTITA DELLA STELLA 17MILA EURO AL BABY HOSPITAL

Bonifico all’ospedale pediatrico di Betlemme. Con i soldi raccolti dal torneo di fine anno al Palasport e le iniziative collegate si completerà la sala giochi per i piccoli pazienti

Con un bonifico da 17mila euro a favore del Caritas Baby Hospital di Betlemme si è concluso il progetto "La partita della stella", organizzato dal Comune di Modena con “Rock No War” e “Un ponte verso Betlemme”. L’iniziativa ha preso il via lunedì 30 dicembre 2013 al Palasport di Modena con un torneo di calcetto che ha visto in campo calciatori di ieri e di oggi, giornalisti di Sky e Rock No War. A fine serata, l’ingresso era a offerta libera, sono stati raccolti circa 15mila euro, che sono poi diventati 17 grazie a una ulteriore raccolta di offerte, alle vendite del libro “Nato a Betlemme” di Valentina Lanzilli e Luigi Ottani e al ricavato delle  magliette e altri gadget dei campioni come Kakà, Balotelli e Palacio messi all’asta  sul sito internet di Radio Bruno.

Quest’ultima donazione all’ospedale pediatrico di Betlemme grazie alla “partita della stella” va ad aggiungersi agli altri quasi 47mila euro raccolti in questi anni attraverso iniziative specifiche organizzate a Modena.

Entusiasta per la buona riuscita dell'evento suor Donatella, responsabile della formazione del Caritas Baby Hospital, che ha già comunicato che i soldi raccolti in questa occasione verranno utilizzati per l'ultimazione della “Play Room”, una grande sala giochi all'interno dell'ospedale, dove i piccoli pazienti potranno trascorrere qualche ora di svago insieme ai loro familiari. L'inaugurazione della sala giochi è in programma per l’8 ottobre, e una delegazione modenese è già stata invitata a partecipare all'evento, dove verrà scoperta anche una targa con tutti i nomi dei sostenitori.

Azioni sul documento