Salta ai contenuti. | Salta alla navigazione

Tu sei qui: Home / Sala Stampa / Archivio Comunicati Stampa / 2014 / Marzo / FORESTAZIONE URBANA, A MODENA CONVEGNO NAZIONALE
Sala Stampa

Salta ai contenuti. | Salta alla navigazione

12/03/2014

FORESTAZIONE URBANA, A MODENA CONVEGNO NAZIONALE

Venerdì 14 marzo, dalle 9, nella sala conferenze del Museo Casa Enzo Ferrari

 

 

“…in una selva oscura” è il titolo del convegno nazionale dedicato al futuro della foresta urbana che si terrà venerdì 14 marzo, dalle 9, nella sala conferenze del Mef - Museo Casa Enzo Ferrari. L’iniziativa è promossa dall’assessorato all’Ambiente del Comune di Modena e dall’ordine dei dottori agronomi e dei dottori forestali della provincia di Modena.

Lo scopo del convegno è l’individuazione di soluzioni gestionali che consentano una riduzione dell’impegno finanziario per le amministrazioni pubbliche e, nel contempo, fare della stessa foresta urbana un luogo multifunzionale dove possono coesistere e concorrere al suo mantenimento attività produttive e sociali.

Nel corso dei lavori saranno approfondite le specificità paesaggistiche ed ecologiche delle città italiane con l’intervento di professionisti e tecnici del settore. Tra i relatori Marco Paci, docente di Gestione dei sistemi agrari, alimentari e forestali dell’università di Firenze e Marco Dinetti, responsabile nazionale Lipu di Ecologia urbana. Durante la giornata saranno presentate le buone pratiche di gestione della foresta urbana in Italia, con un approfondimento sul caso-studio di Modena.

“Da oltre vent’anni l’Amministrazione - afferma Simona Arletti, assessore all’Ambiente del Comune di Modena - ha preso in carico vaste aree di bosco urbano che oggi hanno una superficie di 4 milioni di metri quadri. Un percorso sicuramente positivo, ma che a causa della crisi e dei tagli che hanno investito gli enti locali ha comportato per la nostra città pesanti oneri di gestione e manutenzione che dobbiamo affrontare con soluzioni innovative. Per questo motivo, conclude Arletti, abbiamo accettato di collaborare a questo momento nazionale di confronto e dibattito in cui sperimentare e analizzare insieme le buone pratiche per lo sviluppo della Modena Smart City del futuro”.

Il convegno ha il patrocinio del consiglio nazionale dei dottori agronomi e dei dottori forestali, del ministero dell’Ambiente, della Rete Italiana Città Sane Oms, della Regione Emilia-Romagna e della Società italiana di arboricoltura (Sia). Gli sponsor sono: Assoverde, Banca Popolare dell’Emilia Romagna, Consorzio di solidarietà sociale, Vestire il paesaggio, Renoso, Bioverde e Floridea. Media partner è Acer.

Per informazioni: www.comune.modena.it/ambiente

Azioni sul documento