Salta ai contenuti. | Salta alla navigazione

Tu sei qui: Home / Sala Stampa / Archivio Comunicati Stampa / 2015 / Gennaio / CORSO DUOMO, AL VIA IL 2 FEBBRAIO LA RIQUALIFICAZIONE
Sala Stampa

Salta ai contenuti. | Salta alla navigazione

30/01/2015

CORSO DUOMO, AL VIA IL 2 FEBBRAIO LA RIQUALIFICAZIONE

Un’area di 2.000 metri quadrati di fronte alla Cattedrale sarà ripavimentata con un misto di cubetti in selce, ciottoli da fiume e lastre di granito per gli attraversamenti

Partono lunedì 2 febbraio i lavori di riqualificazione di Corso Duomo. La ripavimentazione dell’area di circa duemila metri quadrati di fronte alla Cattedrale Patrimonio dell’umanità richiederà circa quattro mesi di attività; per la durata del cantiere Corso Duomo rimarrà chiusa al traffico i mezzi pubblici verranno deviati su percorsi alternativi.

I lavori, che seguono quelli relativi ai sottoservizi realizzati nei mesi scorsi e un necessario periodo di assestamento, prevedono la sostituzione dell’asfalto con un misto di cubetti di selce, ciottoli da fiume e lastre di granito per gli attraversamenti pedonali. L’intervento ha un costo di poco inferiore a 600 mila euro, finanziato con variazione di bilancio a fine luglio 2014, e rientra nell’ambito del “Protocollo di intesa per l’attuazione del piano di riqualificazione degli spazi pubblici del centro storico di Modena” approvato dal Consiglio comunale nel dicembre 2012.

Il progetto prevede, nel dettaglio, la posa nella parte centrale di lastricato di selce, per agevolare la percorrenza del trasporto pubblico e del transito ciclabile, e ai lati di ciottoli di fiume, recuperato in parte dalla vecchia pavimentazione sotto l’attuale asfalto. Nel tratto di fronte al Duomo sono previste lastre di granito, recuperato da vecchie pavimentazioni, per gli attraversamenti pedonali in prosecuzione degli assi pedonali di via Lanfranco e via dei Campionesi, e una pavimentazione in selce (pietra forte alberese) che si collega alle lastre esistenti di via Sant’Eufemia.

Azioni sul documento