Salta ai contenuti. | Salta alla navigazione

Tu sei qui: Home / Sala Stampa / Archivio Comunicati Stampa / 2015 / Aprile / DA VENERDÌ 1 MAGGIO IL BIGLIETTO UNICO DEL SITO UNESCO
Sala Stampa

Salta ai contenuti. | Salta alla navigazione

24/04/2015

DA VENERDÌ 1 MAGGIO IL BIGLIETTO UNICO DEL SITO UNESCO

Apertura della Cattedrale a orario continuato e un tagliando per accedere a 6 euro a Musei del Duomo, Ghirlandina, sale storiche del Municipio e Acetaia

Maggiori opportunità per le visite al Duomo, che sarà aperto con orario continuato dalle 7 alle 19 senza più la pausa tra le 12.30 e le 15.30, e un sistema coordinato per le visite dei Musei del Duomo, delle sale storiche del Palazzo comunale, dell’Acetaia e della torre Ghirlandina, per la quale è previsto anche un ampliamento dell’orario di apertura e l’orario continuato al sabato e nei festivi. Sono le caratteristiche principali del biglietto unico del sito Unesco di Modena che, al prezzo di 6 euro, sarà operativo da venerdì 1 maggio.

L’iniziativa è promossa grazie a una convenzione tra il Comune di Modena e la Basilica metropolitana, in accordo con il comitato di pilotaggio del sito Unesco nell’ambito di un’attività di valorizzazione e promozione dell’area riconosciuta Patrimonio dell’Umanità che comprende Duomo, Piazza Grande e Torre Ghirlandina.

I biglietti hanno validità illimitata, cioè possono essere utilizzati anche in giorni diversi per le singole visite, e sono in vendita allo Iat di piazza Grande, ai Musei del Duomo, alla Ghirlandina e la domenica pomeriggio anche in Municipio. L’iniziativa è stata sviluppata dal Comune con la collaborazione tra gli assessorati alla Promozione della città e alla Cultura, insieme ai Musei civici. Per i quattro luoghi si possono continuare ad acquistare anche biglietti specifici, ovviamente a un costo complessivo più alto: Musei del Duomo 4 euro, Ghirlandina 3 euro, Acetaia 2 euro, sale storiche nei festivi 2 euro.

Il nuovo orario del Duomo è sperimentale e vale per tutto il periodo di Expo (tutti i giorni, tranne quello di chiusura per pulizie dalle 12.30 alle 15.30, che sarà deciso nei prossimi giorni) con l’obiettivo di garantire l’apertura della Cattedrale nella fascia del pranzo, particolarmente indicata anche nei giorni feriali per i turisti in visita alla città.

Si ampliano anche gli orari della Ghirlandina che fino al 30 settembre si potrà visitare dal martedì al venerdì dalle 9.30 alle 13 e dalle 15 alle 19, al sabato e nei festivi con orario continuato dalle 9.30 alle 19 (da ottobre a marzo l’orario sarà: 9.30-13 e 14.30-17.30 dal martedì al venerdì, 9.30-17.30 al sabato e nei festivi; chiusa i giorni di Natale, 1 gennaio e Pasqua ed è sempre aperta il 31 gennaio, giorno di San Geminiano).

I Musei del Duomo, invece, sono aperti dal martedì alla domenica e nei festivi dalle 9.30 alle 12.30 e dalle 15.30 alle 18.30. Per le sale storiche del Palazzo comunale l’apertura alla domenica e nei festivi è dalle 15 alle 19 a pagamento, mentre negli altri giorni l’ingresso è gratuito negli orari di apertura degli uffici dalle 9 alle 19. Per l’Acetaia comunale, grazie a una convenzione con la Consorteria dell’Aceto balsamico tradizionale, visite guidate il venerdì alle 15.30 e alle 16.30, il sabato e la domenica alle 10.30, alle 11.30, alle 15.30 e alle 16.30.

Azioni sul documento