Salta ai contenuti. | Salta alla navigazione

Tu sei qui: Home / Sala Stampa / Archivio Comunicati Stampa / 2015 / Maggio / EX MOI, MUZZARELLI: “OLTRE 130 POSTI AUTO ALLE PORTE DEL CENTRO”
Sala Stampa

Salta ai contenuti. | Salta alla navigazione

25/05/2015

EX MOI, MUZZARELLI: “OLTRE 130 POSTI AUTO ALLE PORTE DEL CENTRO”

Il parcheggio è stato riaperto questa mattina alla presenza del sindaco e dell’assessore Giacobazzi. Sosta gratuita di notte e nei giorni festivi

È stato riaperto questa mattina, lunedì 25 maggio, alla presenza del sindaco Gian Carlo Muzzarelli e dell’assessore alla Mobilità Gabriele Giacobazzi il parcheggio dell’ex Mercato ortofrutticolo all’ingrosso (Moi). “Abbiamo mantenuto l’impegno e restituito alla città uno spazio per la sosta alle porte del centro con oltre 130 posti auto – afferma il sindaco – e abbiamo al contempo dato risposta alle esigenze di parcheggio espresse dalle attività commerciali della zona, che è in via di sviluppo”.

Il parcheggio adiacente a via Ciro Menotti, con accesso da via Borelli 90, è rimasto chiuso da maggio 2012 fino a oggi a causa dei danni riportati dalla struttura in seguito agli eventi sismici del 20 e 29 maggio 2012, che l’avevano resa inagibile. La gestione dello spazio è stata affidata per un anno a Modena Parcheggi nell’ambito del riassetto degli accordi contrattuali.

All’interno dell’area, come nelle altre di sosta a pagamento, è possibile parcheggiare a tempo o su abbonamento dalle 8 alle 13 e dalle 14.30 alle 20 nei giorni feriali, mentre negli altri orari e nei giorni festivi il parcheggio è gratuito, a differenza di quanto avveniva in passato, con la sosta a pagamento 24 ore su 24.

La tariffa della sosta oraria viene equiparata a quella prevista sulle strade adiacenti alla struttura e appartenenti alla Zona Margini esterni del Piano della sosta: il costo da 1 euro passa quindi a 0,55 euro all’ora, con una diminuzione pari al 45 per cento. Per i lavoratori e gli operatori del centro storico, sostare sei ore nella struttura costa ora 2,20 euro (in precedenza 3,50 euro), lasciare l’auto per 12 ore invece comporta una spesa di 4,40 euro (prima 4,50).

Gli utenti abbonati al momento della chiusura improvvisa del parcheggio a causa del sisma del 2012, fino a mercoledì 10 giugno, hanno un diritto di prelazione e possono sottoscrivere un abbonamento alla sosta a 55 euro al mese, la stessa tariffa praticata nel 2012, con prezzo bloccato fino a fine 2015. Ad eccezione di tali utenti, la tariffa di abbonamento mensile è ora unica e non differenziata in base alla residenza, per un importo di 70 euro al mese (in precedenza 91 euro per i non residenti nella zona o in centro). È possibile inoltre usufruire di un consistente risparmio attraverso l’abbonamento annuale (prima non previsto) al costo di 600 euro. In entrambi i casi l’abbonamento consente l’accesso a posto garantito, in quanto viene stipulato fino a esaurimento del numero di posti auto dedicati, che ammontano a una cinquantina.

Azioni sul documento