Salta ai contenuti. | Salta alla navigazione

Tu sei qui: Home / Sala Stampa / Archivio Comunicati Stampa / 2016 / Luglio / AI GIARDINI ELIANA LIOTTA PRESENTA LA “DIETA SMARTFOOD”
Sala Stampa

Salta ai contenuti. | Salta alla navigazione

19/07/2016

AI GIARDINI ELIANA LIOTTA PRESENTA LA “DIETA SMARTFOOD”

Giovedì 21 luglio alle 18.30 l’autrice del libro sui 30 cibi “che allungano la vita”. Il cooking show di Paola Maugeri alle 21.30 non si svolgerà per impegni dell’ospite

Eliana Liotta, giornalista, scrive per “Sette” e “Io donna” (settimanali del “Corriere della Sera”). Il suo blog su iodonna.it è “Il bene che mi voglio”. In Rcs è stata direttore del mensile, del sito e della collana di libri “OK Salute” e vicedirettore del settimanale “Oggi”.

È lei l’ospite dell’appuntamento in programma alle 18.30 di giovedì 21 luglio ai Giardini Ducali di Modena, dove presenterà il libro “La Dieta SmartFood. In forma e in salute con i 30 cibi che allungano la vita” (Rizzoli), che dalla sua uscita a oggi è stato per molti mesi in classifica tra i primi dieci libri più venduti.

L’incontro con l’autrice, in collaborazione con Librerie Ubik, si svolge nel programma di “Giardini d’Estate”, la rassegna curata da Studio’s nello spazio verde del centro storico di Modena, all’interno del cartellone dell’Estate modenese 2016 del Comune, con il sostegno di Fondazione Cassa di risparmio di Modena e Gruppo Hera. Come sempre la partecipazione all’appuntamento è libera e gratuita.

“SmartFood”, segnala la scheda di presentazione del libro di cui Liotta è coautrice con Pier Giuseppe Pelicci e Lucilla Titta, è la prima dieta italiana con un marchio scientifico: è approvata, infatti, dal celebre Ieo (Istituto europeo di oncologia) di Milano e rappresenta un programma semplice ma rivoluzionario per linea e salute.

Su ogni copia venduta della pubblicazione, disponibile al bookshop di Ubik ai Giardini, un euro sarà devoluto alla Fondazione Ieo-Ccm (Istituto europeo di oncologia – Centro cardiologico Monzino) per il progetto di ricerca SmartFood.

Il libro, dice la scheda, fa chiarezza su cosa, quanto e come mangiare per vivere di più e meglio. Facile da seguire, propone un metodo in due fasi per cambiare senza sacrifici le abitudini a tavola. I risultati? Si combattono i chili di troppo e si prevengono cancro, patologie cardiovascolari, metaboliche e neurodegenerative.

Alcuni alimenti, infatti, si comportano come farmaci, capaci di proteggere l’organismo. E i protagonisti della Dieta SmartFood sono proprio questi 30 cibi smart, cioè brillanti, intelligenti, perché saziano, contrastano l’accumulo di grasso, allontanano le malattie e allungano la vita. Si tratta di alimenti comuni: dalla lattuga ai cereali integrali, dalle fragole ai pistacchi.

Nel libro, la giornalista Eliana Liotta spiega in modo semplice come inserirli nei menù e rivoluzionare in poche mosse il nostro stile di vita. La Dieta SmartFood si basa su migliaia di ricerche scientifiche e sugli studi all’avanguardia di nutrigenomica, la disciplina che si occupa delle relazioni tra il cibo e il Dna. È un mondo affascinante. Si è scoperto che certe molecole contenute negli alimenti influenzano l’espressione dei geni e quindi il nostro stato di salute. Le sostanze degli SmartFood sembra che facciano ancora di più: imbavagliano i geni dell’invecchiamento e accendono i geni della longevità.

L’appuntamento dei “Giardini d’Estate” in programma la sera stessa, giovedì 21 luglio alle 21.30, con il cooking show di Paola Maugeri, non si svolgerà a causa di un improvviso inderogabile impegno della protagonista.

Anche giovedì 21 luglio i Giardini offrono occasioni di ristoro e cena a buffet, con bar Pernilla e Osteria Vigarani del Caffè concerto (prenotazioni tel. 059 222232).

Informazioni on line (www.comune.modena.it/estate2016 - www.visitmodena.it – pagina facebook Giardini d’Estate).

Azioni sul documento