Salta ai contenuti. | Salta alla navigazione

Tu sei qui: Home / Sala Stampa / Archivio Comunicati Stampa / 2018 / Gennaio / SCUOLA D'INFANZIA TONIOLO, GIÀ ALLO STUDIO LE TELECAMERE
Sala Stampa

Salta ai contenuti. | Salta alla navigazione

15/01/2018

SCUOLA D'INFANZIA TONIOLO, GIÀ ALLO STUDIO LE TELECAMERE

Effettuato sopralluogo dei tecnici comunali per verificare la fattibilità di un piano di videosorveglianza. Confermato e rafforzato impegno della Municipale nei controlli.

Dopo l’episodio avvenuto venerdì 12 gennaio alla scuola d’infanzia Toniolo, l’amministrazione comunale sta predisponendo i primi provvedimenti per scongiurare che simili accadimenti possano ripetersi.

Anche se non potranno essere azzerate le situazioni di rischio imprevedibili, è importante che i genitori affidando i figli alla scuola si sentano tranquilli, sapendo che i bambini sono al sicuro.

Per quanto riguarda i controlli messi in atto dal personale scolastico, che già ispeziona il cortile due volte al giorno, nell’incontro convocato dal Consiglio di gestione della scuola con amministratori comunali e della Fondazione Cresci@mo, si discuterà con i genitori se sia il caso di modificare le modalità con cui avvengono, prevedendo l’ispezione subito prima l’uscita in giardino dei bambini.

Per quanto attiene l’area esterna, la scuola è in una zona già oggetto di un impegno straordinario da parte della Polizia municipale che conferma e rafforza i controlli, anche a ridosso della struttura, unitamente con le altre Forze dell’ordine.

Inoltre, l’Amministrazione ha già avviato un piano per portare la fibra ottica in tutte le scuole cittadine, funzionale anche all’incremento della videosorveglianza. In quest’ottica, dopo quanto è accaduto la scorsa settimana, la scuola Toniolo sarà una delle prossime strutture ad essere connesse. Già nella mattinata di lunedì 15 gennaio i tecnici del Settore Sistemi informativi del Comune di Modena hanno fatto un primo sopralluogo per valutare la fattibilità di un piano per portare la fibra ottica nella struttura. È stato anche fissato un sopralluogo congiunto per valutare insieme alla Polizia municipale la collocazione più efficace di eventuali telecamere, che dovrà anche tener conto della fitta alberatura della zona.

Azioni sul documento