Salta ai contenuti. | Salta alla navigazione

Tu sei qui: Home / Sala Stampa / Archivio Comunicati Stampa / 2018 / Ottobre / ALLA TERRAMARA DI MONTALE, DOMENICA LE VIE DEI METALLI
Sala Stampa

Salta ai contenuti. | Salta alla navigazione

05/10/2018

ALLA TERRAMARA DI MONTALE, DOMENICA LE VIE DEI METALLI

Il 7 ottobre ingresso gratuito al Parco archeologico. Proiezioni, laboratori, dimostrazioni per “Le Terramare alle radici dell’Europa” che torna anche il 14 con “Le vie dell’ambra”

Al Parco archeologico della Terramara di Montale, domenica 7 ottobre a ingresso gratuito si svolge “Le vie dei metalli” e domenica 14 ottobre “Le vie dell’ambra”, con ingresso ridotto a chi avrà partecipato alla prima delle due domeniche, dove riceverà un coupon per la successiva. Alla Terramara si celebra l’Anno Europeo del Patrimonio Culturale 2018 partecipando all’iniziativa regionale “EnERgie Diffuse. Emilia-Romagna un patrimonio di culture e umanità” con l’appuntamento “Le terramare alle radici dell’Europa”. Al Parco di Montale, realizzato sul modello degli “open air museums europei” e nato grazie a un progetto europeo, le due giornate saranno dedicate infatti al tema della “koinè” culturale europea fra proiezioni, esposizione di reperti emblematici, dimostrazioni e laboratori.

Nell’Europa dell’età del bronzo, spiegano gli operatori, esistevano comunità a base eroica e guerriera, capaci di raffinate produzioni artigianali, che condividevano una sostanziale unità culturale, forse la più antica del continente europeo, rafforzata dai traffici e dagli scambi di beni come rame, stagno e ambra.

Domenica 7 ottobre, a ingresso gratuito come la prima domenica di ogni mese, “Le vie dei metalli” riporta alla Terramara di Montale gli esperimenti di fusione e lavorazione di armi e utensili in bronzo presentati dagli esperti Federico Scacchetti, Luca Pellegrini, Andrea La Torre e Monia Barbieri, frutto di ricerche condotte sui materiali rinvenuti nelle terramare.

Un laboratorio per bambini e ragazzi (consigliato a chi ha da 6 a 13 anni) sarà dedicato alla realizzazione di braccialetti col metallo più antico scoperto dall’uomo, il rame.

Nell’area archeologica, dove lo scavo è stato valorizzato rendendo comprensibili alcune fasi di vita del villaggio dell’età del bronzo di Montale, inaugura un’esposizione di reperti che testimoniano i contatti culturali tra le terramare e l’Europa (l’esposizione rimarrà allestita fino alla chiusura della stagione autunnale, domenica 4 novembre).

Ai visitatori del 7 ottobre verrà consegnato un coupon per un ingresso ridotto valido la domenica successiva, 14 ottobre, giornata in cui “Le vie dell’ambra”, con dimostrazione di riproduzione sperimentale di gioielli in ambra e laboratori per ragazzi. completano il tema dei traffici e degli scambi che caratterizzavano l’età del bronzo europea e che hanno coinvolto la realtà delle terramare

La Terramara di Montale in via Vandelli (Nuova Estense), apre al pubblico le domeniche e i festivi fino al 4 novembre. Orari: 9.30-13.30 e 14.30-18.30 (ultimi ingressi 11.45 e 17.30). Le visite sono guidate con partenza ogni 45 minuti per gruppi di max 50 persone. Ingresso intero € 7, ridotto € 5, gratuito fino a 5 e oltre 65 anni e per tutti in tutte le prime domeniche del mese; riduzione del 50% sul biglietto presentando la Fidelity Card del Parco di Montale; con il biglietto del MuSa - Museo della Salumeria a Castelnuovo Rangone ingresso ridotto. Tel. 059 2033101 (9-12 da martedì a venerdì; 10-13 e 16-19 sabato e domenica). Programma completo e informazioni per organizzare la visita sul sito (www.parcomontale.it email museo@parcomontale.it). Facebook “parcomontale”.

Azioni sul documento