Salta ai contenuti. | Salta alla navigazione

Tu sei qui: Home / Sala Stampa / Archivio Comunicati Stampa / 2018 / Ottobre / COOPERAZIONE INTERNAZIONALE IN FESTA CON I CIBI DAL MONDO
Sala Stampa

Salta ai contenuti. | Salta alla navigazione

11/10/2018

COOPERAZIONE INTERNAZIONALE IN FESTA CON I CIBI DAL MONDO

Da venerdì 12 a domenica 14 ottobre in piazza Matteotti, “La terra non si mangia!”: street food, incontri, laboratori, mostre e musica con le associazioni modenesi

Cibi dall’Italia e dal mondo nella Festa della cooperazione internazionale in programma da venerdì 12 a domenica 14 ottobre in piazza Matteotti con street food, incontri, laboratori per bambini, mostre e spettacoli insieme alle associazioni modenesi.

La manifestazione, intitolata “La terra non si mangia! Clima, povertà, migrazioni”, è organizzata dalle associazioni del Tavolo comunale e della Rete di cooperazione internazionale, in collaborazione con Edicta eventi Parma e con il patrocinio del Comune di Modena.

Dalle 18 di venerdì 12 ottobre seguendo un percorso fotografico allestito nella piazza si potranno conoscere le associazioni modenesi che operano nei diversi paesi del mondo e avere informazioni sui loro progetti. Intorno, la cornice di uno street food festival con 14 tra i migliori truck provenienti da tutta Italia che, accanto alle specialità dei menu tradizionali, proporranno, d’accordo con le associazioni, alcune variazioni nei piatti che si richiamano alle pietanze tipiche dei diversi paesi. I piatti saranno accompagnati da spiegazioni delle ricette, curiosità e birra artigianale. I food track saranno presenti per tutti i tre giorni della festa.  

Sabato 13 ottobre la festa inizierà alle 10 e proseguirà fino a tarda sera con laboratori, incontri, conferenze, flash mob, un’originale “biblioteca vivente”, mentre per i più piccini ci saranno truccabimbi, palloncini e giocoleria. Alle 21.30 è in programma lo spettacolo di musica e danza africana di Sourakhata Dioubatè.

Tanti gli appuntamenti in programma anche per domenica 14 ottobre: dalle 10 alle 23 ci saranno letture, danze sudamericane, laboratori sensoriali, workshop, e il concerto del gruppo modenese Perseca.

Azioni sul documento