Salta ai contenuti. | Salta alla navigazione

16/10/2018

MODENA ORGAN FESTIVAL, CONCERTO A GANACETO

Mercoledì 17 ottobre, alle 21, nella chiesa parrocchiale di San Giorgio, l’esibizione del duo per violoncello e organo con i coniugi polacchi Renata e Radoslaw Marzec

Nuovo appuntamento con il Modena organ festival mercoledì 17 ottobre, alle 21, nella chiesa parrocchiale di San Giorgio a Ganaceto. Protagonisti della serata, come sempre a ingresso libero, è il duo per violoncello e organo “Cellorganic”, composto dai coniugi polacchi Renata e Radoslaw Marzec che proporranno un viaggio nella musica barocca di tutta Europa.

Il Modena organ festival è organizzato dall’associazione “Amici dell’organo J. S. Bach” con il contributo di Fondazione Cassa di risparmio Modena, Regione Emilia Romagna, Comune di Modena, Lapam confartigianato e Bper e in collaborazione con l’Unicef.

Il duo, lei al violoncello e lui all’organo, eseguirà brani di Giovanni de Maque, compositore francese attivo tra il tardo Rinascimento e la prima epoca barocca, Bach, l’inglese William Byrd, gli italiani Alessandro Scarlatti, Bernardo Storace, Francisco Correa de Arauxo, tra i più importanti compositori spagnoli a cavallo tra Rinascimento e Barocco, il tedesco Johan Kaspar Kerll e, infine, Sulzer e Kellerman, entrambi attivi tra Ottocento e Novecento.

Il duo Cellorganic è nato con l’obiettivo di divulgare lo straordinario repertorio per organo e violoncello ed è formato da Renata Marzec, concertista e docente di violoncello all’accademia di musica di Bydgoszcz, e dal marito Radoslaw, anch’egli docente all’accademia di Bydgoszcz. Premiato nel 1996 per risultati eccezionali e successi artistici dal ministro polacco della cultura e dell’arte, si esibisce in concerti in patria e all’estero.   

 

 

Azioni sul documento