Salta ai contenuti. | Salta alla navigazione

Tu sei qui: Home / Sala Stampa / Archivio Comunicati Stampa / 2018 / Novembre / IL PENSIERO DI MARX A 29 ANNI DALLA CADUTA DEL MURO
Sala Stampa

Salta ai contenuti. | Salta alla navigazione

08/11/2018

IL PENSIERO DI MARX A 29 ANNI DALLA CADUTA DEL MURO

Venerdì 9 novembre il film sul filosofo tedesco alla sala Ulivi e da sabato 10 una mostra al Caffè delle Passioni

A 29 anni dalla caduta del Muro di Berlino, venerdì 9 novembre Modena ricorda l’evento con un’iniziativa (“Dentro la storia dell’Europa”) dedicata a Karl Marx, il filosofo tedesco dell’Ottocento il cui pensiero, a 200 anni dalla nascita, continua a rappresentare una chiave di lettura per comprendere le vicende sociali e politiche che si sono sviluppate dal secolo scorso. L’iniziativa prevede un film e una mostra (“200 anni di Karl Marx - rivoluzionare il mondo”) che verrà inaugurata sabato 10 novembre al Caffè delle Passioni, in via Carlo Sigonio 382, e che potrà essere visitata fino al 18 novembre.

Il film “Il giovane Karl Marx” (2017, regia di Raoul Peck), che racconta l’incontro tra Marx e Friedrich Engels, viene proiettato in lingua originale con sottotitoli in italiano venerdì 9 novembre, alle 21, nella sala conferenze Giacomo Ulivi, in via Ciro Menotti 137.

L’iniziativa è promossa da Acit Modena, l’associazione culturale italo-tedesca (“Accademia della crucca”), con la collaborazione dell’Istituto storico, della Regione e del Comune, con il centro Europe Direct Modena. In Galleria Europa, in questi giorni chiusa al pubblico per i lavori di riqualificazione in corso, è custodita anche una porzione originale del Muro di Berlino, conservata come simbolo della rivoluzione pacifica del 1989.

All’inaugurazione della mostra, sabato 10 novembre alle 10.30 al Caffè delle Passioni, intervengono il curatore Harald Wildfellner e il docente di filosofia Alberto Castelli, dell’Università di Ferrara.

Azioni sul documento