Salta ai contenuti. | Salta alla navigazione

Tu sei qui: Home / Sala Stampa / Archivio Comunicati Stampa / 2018 / Settembre / LA “BONISSIMA” A MANZINI, PRESIDENTE CHARITAS PER 15 ANNI
Sala Stampa

Salta ai contenuti. | Salta alla navigazione

17/09/2018

LA “BONISSIMA” A MANZINI, PRESIDENTE CHARITAS PER 15 ANNI

Sindaco Muzzarelli e assessora Urbelli hanno consegnato il riconoscimento durante la Festa di fine estate

“Per l’impegno svolto con serietà, passione e costanza a favore di una componente sociale tra le più fragili e complesse della comunità” il sindaco di Modena Gian Carlo Muzzarelli, insieme all’assessora al Welfare Giuliana Urbelli, hanno consegnato a Giovanni Manzini, presidente del Charitas per 15 anni, la statuetta in ceramica riproduzione della Bonissima.

Il riconoscimento per “la gratuità e la disponibilità con cui Manzini ha offerto al Charitas la sua sensibilità e competenza dal 2003 fino al giugno 2018, in anni segnati tra l’altro dalla storica trasformazione del Charitas da Ipab ad Asp” è avvenuto sabato 15 settembre alla Festa di fine estate che si è svolta nella struttura di via Panni.

“Il Charitas – ha sottolineato l’assessora Urbelli - è una realtà storica di servizio alla grave disabilità, che unisce la comunità modenese rappresentata da Arcidiocesi, Comune, Provincia. Una realtà che stiamo rafforzando con prospettive importanti, come la Casa della Salute e che si apre alla cittadinanza con molteplici iniziative. Ma i protagonisti sono operatori, ospiti e famiglie che oggi assieme ad amministratori e azienda sanitaria hanno voluto salutare lo storico presidente Giovanni Manzini”. Presenti alla festa anche il nuovo presidente Mauro Rebecchi e la nuova direttrice Catia Arletti.

 

Azioni sul documento