Salta ai contenuti. | Salta alla navigazione

19/09/2018

LOTTA ALLO SPACCIO, NUOVO ARRESTO DELLA MUNICIPALE

Arrestato e processato per direttissima un 24 enne fermato nei pressi del parco XXII Aprile dove continuano i controlli anche in borghese

Ancora uno spacciatore arrestato dalla Polizia municipale nella zona del parco XXII Aprile e processato per direttissima: il terzo nel giro di tre settimane.

Analoga alle precedenti la dinamica dell’operazione che è stata condotta nel pomeriggio di martedì 18 settembre dai Vigili del Quartiere 2 e dal Nucleo Problematiche del Territorio, che in borghese stavano facendo appostamenti in loco. Un uomo, un giovane nigeriano, è stato visto allontanarsi da un gruppetto di connazionali per incontrarsi con un presunto acquirente a cui ha ceduto una dose di eroina. Il cliente, un 40enne residente in provincia, è stato subito bloccato dagli agenti della Municipale e verrà deferito all’Autorità giudiziaria quale assuntore di droghe. Il nigeriano invece, un 24enne in regola con il permesso di soggiorno ma senza fissa dimora, è stato fermato per spaccio di sostanze stupefacenti e condotto al Comando di via Galilei.

Su di lui gravava già un provvedimento di divieto di dimora a Modena conseguente a un altro arresto per analogo reato avvenuto circa un mese fa. L’uomo è stato processato per direttissima mercoledì 19 settembre: il suo legale ha chiesto i termini per la difesa; in attesa dell’udienza, il giudice ha comunque disposto un nuovo provvedimento di divieto dimora a Modena.

Intanto, nella zona del parco XXII Aprile, di viale Gramsci e del complesso R-Nord  continuano i controlli della Municipale e delle altre Forze volti a reprimere e contrastare le situazioni di illegalità.

Azioni sul documento