Salta ai contenuti. | Salta alla navigazione

Tu sei qui: Home / Sala Stampa / Archivio Comunicati Stampa / 2018 / Settembre / POLO DOGANALE DI MODENA, “PIÙ CERTEZZE PER I LAVORATORI”
Sala Stampa

Salta ai contenuti. | Salta alla navigazione

07/09/2018

POLO DOGANALE DI MODENA, “PIÙ CERTEZZE PER I LAVORATORI”

Gli assessori al Lavoro dei Comuni di Modena e Campogalliano, Andrea Bosi e Giovanni Ballista, venerdì 7 settembre hanno incontrato i rappresentanti sindacali

A fronte delle preoccupazioni espresse dalle rappresentanze sindacali del Polo doganale di Modena per il calo costante dell’occupazione, che in pochi anni ha portato i dipendenti da 60 a 33 unità, le amministrazioni dei Comuni di Modena e Campogalliano si impegnano a tenere monitorata la situazione e ad attivarsi per sollecitare l’apertura di un tavolo regionale “che possa dare certezze sia per i lavoratori che per il ruolo futuro del servizio”.

Lo hanno affermato gli assessori al Lavoro dei Comuni di Modena, Andrea Bosi, e Campogalliano, Giovanni Ballista, che hanno incontrato i rappresentanti sindacali nella sede delle Dogane, nella mattinata di venerdì 7 settembre.

Gli assessori hanno ribadito il ruolo strategico del Polo doganale per lo sviluppo delle attività produttive del territorio modenese rivolte alle esportazioni e hanno quindi espresso il loro sostegno per “cogliere tutte le opportunità occupazionali previste dallo Stato”.  

Azioni sul documento