Salta ai contenuti. | Salta alla navigazione

04/10/2019

GHIRLANDINA IN ROSA CONTRO IL TUMORE AL SENO

Stasera l’accensione e nella serata di lunedì 7 un momento di sensibilizzazione con assessore Pinelli e Baracchi, rappresentanti di Ausl, Cesto di ciliegie e Canottieri Mutina

La Ghirlandina, simbolo di Modena, si accende questa sera di luce rosa come già sta avvenendo a molti monumenti in Italia e nel mondo, da Ponte Vecchio alla Tour Eiffel, in occasione del mese dedicato alla lotta contro il tumore al seno.

L’illuminazione della Torre, che s’accende venerdì 4 ottobre e resterà illuminata di rosa per tutto il mese, è un’iniziativa del Comune, attraverso gli assessorati alle Politiche sociali e alle Pari opportunità, in collaborazione con Ausl ed Hera Luce, per testimoniare l’adesione della città all’Ottobre Rosa, il mese della prevenzione del carcinoma al seno che colpisce una donna su otto nell’arco della vita.

Lunedì 7 ottobre, alle 19, ai piedi della Ghirlandina si svolgerà anche un momento di sensibilizzazione alla cittadinanza: insieme alle assessore alle Politiche sociali Roberta Pinelli e alle Pari opportunità Grazia Baracchi parteciperanno la direttrice sanitaria dell’Ausl di Modena Silvana Borsari, la responsabile del Servizio Screening mammografico Valeria Bellelli.

Saranno inoltre presenti Carmela Mastroianni, presidente dell’associazione Il Cesto di ciliegie e la presidente dell’associazione Canottieri Mutina Caterina De Carolis con una rappresentanza della squadra Mutina Pink Dragons, il progetto che sarà illustrato domenica 6 ottobre alle 17 presso il parco di Villa Ombrosa, La casa delle Donne in via Vignolese, in occasione dell’evento d’apertura dell’Ottobre Rosa del Cesto di ciliegie.

Azioni sul documento