Salta ai contenuti. | Salta alla navigazione

Tu sei qui: Home / Sala Stampa / Archivio Comunicati Stampa / 2019 / Novembre / 30 ANNI DI SCUOLA D’INFANZIA ALL’INTERNO DELL’OSPEDALE
Sala Stampa

Salta ai contenuti. | Salta alla navigazione

02/11/2019

30 ANNI DI SCUOLA D’INFANZIA ALL’INTERNO DELL’OSPEDALE

Lunedì 4 novembre presso il servizio comunale lo spettacolo di La Baracca di Alex per i bimbi ricoverati e quelli della materna Saluzzo. Presente l’assessora Baracchi

Taglio della torta per lo Spazio Incontro gestito dal Comune di Modena presso la Divisione Pediatrica del Policlinico, che lunedì 4 novembre ricorda i 30 anni di attività con lo spettacolo de La Baracca di Alex.  

Oltre ai piccoli ricoverati parteciperanno i bambini della sezione dei cinque anni della scuola d'infanzia Saluzzo e l’assessora all’Istruzione Grazia Baracchi che sottolinea: “Quello di lunedì è il primo di una serie di appuntamenti, che si snoderanno per tutto il mese di novembre, dedicati all’infanzia e al mondo della scuola. Partiamo celebrando un servizio che non tutti conoscono, ma molto importante per i bambini ricoverati all’ospedale e le loro famiglie, per poi dare il via, senza dimenticare il Salone per l’Orientamento in programma sabato 9, alle iniziative per i 30 anni della Convenzione dei diritti dell’infanzia e dell’adolescenza. Momenti clou saranno il 16 novembre l’appuntamento con il conferimento delle cittadinanze onorarie ai bambini nati nel 2009 da famiglie straniere e che frequentano le nostre scuole, segno tangibile di una comunità accogliente e i 50 anni del primo nido di Modena, l’ex Bonaccini ora Polo d’Infanzia Triva, dove convergono radici e futuro del sistema educativo modenese, passando attraverso una serie di occasioni di confronto e formazione per docenti, genitori e ragazzi pensate con il Centro Memo”.

Dal 1990 lo Spazio Incontro accoglie nel locale allestito all'interno del reparto degenza tutti i bambini ricoverati da 3 a 6 anni d’età in una sezione di scuola dell'infanzia; mentre uno Spazio Accoglienza allestito presso i Poliambulatori specialistici è pensato per i ricoverati in day hospital dai 2 ai 14 anni di età. In questi spazi i bambini possono giocare, colorare, ascoltare storie, fare musica ritrovando una dimensione di normalità durante un'esperienza particolare come l'ospedalizzazione, seguiti da operatori qualificati formati dal Coordinamento pedagogico 0-6 del Comune. Con le scuole d'infanzia comunali lo Spazio Incontro condivide infatti le finalità del Progetto Educativo compatibili con il contesto ospedaliero: innanzitutto il diritto del bambino a vivere in un ambiente educativo adatto alla sua crescita; il diritto all'uguaglianza, alla libera espressione, al gioco e al rispetto personale anche grazie all'ideazione di uno spazio attrezzato favorevole allo sviluppo del bambino e della sua autonomia e attraverso metodologie improntate al gioco.

Lunedì 4 novembre alle ore 10 i bambini ricoverati accoglieranno quelli della sezione dei cinque anni della scuola d’infanzia Saluzzo, poi insieme nell’atrio di Neonatologia assisteranno allo spettacolo teatrale dal titolo "Valentina Vuole" con Consuelo Ghiretti e Francesca Grisenti, offerto dall'associazione culturale La Baracca di Alex; terminato lo spettacolo ci sarà il taglio della torta.  

Azioni sul documento