Salta ai contenuti. | Salta alla navigazione

09/11/2019

IL SINDACO PREMIA I 9 NUOVI MAESTRI DEL LAVORO

Lunedì 11 novembre Muzzarelli incontra in Municipio a Modena gli insigniti della Stella al Merito nel 2019 da parte del Presidente della Repubblica

Il sindaco di Modena Gian Carlo Muzzarelli lunedì 11 novembre, alle 18, riceve in Municipio e premia i nove nuovi Maestri del lavoro modenesi che sono stati insigniti della “Stella al Merito” da parte del Presidente della Repubblica. Agli otto uomini uomini viene consegnata una medaglia con lo stemma del Comune di Modena con il proprio nome inciso, all’unica donna invece una medaglia della Bonissima in argento, sempre con il nome inciso. Alla cerimonia partecipano anche i referenti delle ditte di appartenenza, oltre al consiglio provinciale della Federazione maestri del lavoro.

I nuovi maestri del lavoro sono: Emilio Annovi di Modena (Bper Banca spa), Maria Adele Borciani di Carpi (Lamco srl), Alberto Cavazzuti di Formigine (Cnh Industrial), Marco Lugli di Medolla (Mantovanibenne srl), Claudio Malmusi di Spilamberto (Tecnoelettra impianti srl), Giuseppe Manfredini di Maranello (Ferrari spa), Maurizio Morgillo di Modena (Bper Banca spa), Andrea Scopel di Modena (Automobili Lamborghini spa), Patrizio Trombin di Modena (Wamgroup spa).

La decorazione è concessa a coloro che, superati i 50 anni e prestata un’attività lavorativa per almeno 25, si siano distinti per perizia, laboriosità e buona condotta morale.

Azioni sul documento