Salta ai contenuti. | Salta alla navigazione

Tu sei qui: Home / Sala Stampa / Archivio Comunicati Stampa / 2019 / Novembre / IN CONSIGLIO IL TRENTENNALE DELLA CADUTA DEL MURO DI BERLINO
Sala Stampa

Salta ai contenuti. | Salta alla navigazione

13/11/2019

IN CONSIGLIO IL TRENTENNALE DELLA CADUTA DEL MURO DI BERLINO

Nella seduta di giovedì 14 novembre anche interrogazioni e una delibera. Tra gli ordini del giorno la solidarietà al popolo curdo e la situazione delle Fonderie cooperative

Un momento celebrativo per il Trentennale della caduta del Muro di Berlino. È quello che si svolgerà durante la seduta del Consiglio comunale di Modena di giovedì 14 novembre, con la partecipazione di Alfonso Botti, professore ordinario di Storia contemporanea al Dipartimento di Studi linguistici e culturali dell’Università di Modena e Reggio Emilia.

I lavori del Consiglio prenderanno il via alle 14.30 con la trattazione di una serie di interrogazioni, per lasciare spazio intorno alle 16 all’appello e al momento celebrativo alla presenza delle autorità. Seguirà la trattazione della proposta di deliberazione e degli ordini del giorno.

Le interrogazioni riguardano lo “Stato di emergenza per la forte grandinata del 22 giugno 2019” (Pd), la “Preoccupazione per i recenti episodi di furti in abitazione a Cittanova” (Pd) e le “Problematiche frazione Cittanova” (Modena solidale e Pd) trattate congiuntamente, la “Tutela della salute e della sicurezza dei cittadini a seguito della diffusione di rivendite di prodotti derivanti dalla canapa” (Fratelli d’Italia – Popolo della famiglia), la “Cra Ramazzini” (Movimento 5 stelle).

In occasione della celebrazione per il Trentennale della caduta del Muro di Berlino, dopo gli interventi introduttivi del presidente del Consiglio Fabio Poggi e del sindaco di Modena Gian Carlo Muzzarelli, il professor Alfonso Botti porterà il suo contributo su “L’Europa prima e dopo il Muro”.

La delibera in discussione consiste in un permesso di costruire a favore della società Molini industriali spa relativo al progetto per la “Costruzione fossa di scarico cereali” in strada Attiraglio in variante agli strumenti urbanistici.

Gli ordini del giorno in trattazione riguardano: “Solidarietà al popolo curdo in seguito all’attacco militare da parte della Turchia nel territorio del Rojava” (Sinistra per Modena, Pd, Verdi, Modena solidale, Movimento 5 stelle) e “Solidarietà alla popolazione civile del nord della Siria a seguito dell’attacco militare da parte della Turchia” (Lega Modena), trattati congiuntamente; “Richiesta apertura tavolo di confronto con proprietà, organizzazioni sindacali e rappresentanti dei lavoratori per affrontare la crisi aziendale presso le Fonderie cooperative scarl” (Sinistra per Modena e Verdi); “Il Parlamento approvi la riforma della cittadinanza” (Pd, Sinistra per Modena, Modena solidale, Verdi) e “Richiesta di adesione da parte del Comune di Modena alla campagna ‘Io Accolgo’” (Sinistra per Modena, Pd, Modena solidale, Verdi), trattate congiuntamente; “Adesione al patto trasversale per la scienza” (Pd, Modena solidale, Verdi, M5s).

Azioni sul documento