Salta ai contenuti. | Salta alla navigazione

Tu sei qui: Home / Sala Stampa / Archivio Comunicati Stampa / 2019 / Marzo / “GIARDINI D’ESTATE”, PER IL CARTELLONE UN BANDO SU MEPA
Sala Stampa

Salta ai contenuti. | Salta alla navigazione

30/03/2019

“GIARDINI D’ESTATE”, PER IL CARTELLONE UN BANDO SU MEPA

Contributo di 90 mila euro per la proposta che animerà i Giardini nell’Estate modenese

Un progetto gestionale complessivo di animazione dei Giardini Ducali per l’estate, attraverso l'organizzazione di appuntamenti culturali di vari generi: talk-show, attività per bambini, presentazioni di libri con l'autore, spettacoli musicali e teatrali, performance d'arte, video-proiezioni e conferenze su temi culturali e di attualità. Possono presentarlo i soggetti operanti nell'ambito dell'organizzazione di eventi culturali, (società, imprese, fondazioni, associazioni culturali, singoli o raggruppati, che rispondano a requisiti di esperienza professionale e solidità economica previsti) e siano presenti nel Mepa (Mercato elettronico della Pubblica Amministrazione www.acquistinretepa.it).

Col bando si affida la realizzazione di un cartellone di appuntamenti a fronte di un contributo di 90 mila euro (iva compresa) non soggetto a ribasso, per attività da svolgere preferibilmente nei fine settimana nel periodo tra fine giugno e fine agosto. Obiettivo: far coesistere approfondimenti culturali, anche innovativi e originali, con momenti di spettacolo e convivialità nello spazio verde dei Giardini, cuore dell’Estate Modenese, puntando sulla qualità, sulla base della quale sarà scelto l’aggiudicatario.

La programmazione della rassegna “I Giardini d'Estate” verrà assegnata, infatti, a chi avrà raggiunto il punteggio totale più alto sotto il profilo qualitativo, stabilito in base a precisi parametri. Per il livello dei contenuti artistici e culturali (60 punti) verrà valutata l'originalità e la creatività del progetto e la sua articolazione (10 punti) nei diversi contenuti artistici e nella sua varietà valutando il numero di iniziative/serate, ma privilegiando comunque la qualità degli appuntamenti rispetto al loro numero; oggetto di valutazione (15 punti) anche la partecipazione e il coinvolgimento di più soggetti “in rete” alla realizzazione della programmazione; può valere 15 punti anche la valenza sociale del progetto, e la capacità della proposta di definire e coinvolgere il “target” di riferimento e migliorare l'accoglienza dei Giardini. A ciascun criterio si attribuirà un punteggio, la cui somma darà il totale complessivo (massimo 100 punti).

Il bando prevede che il soggetto vincitore, a cui sarà affidata la realizzazione della rassegna, debba svolgere a propria cura e spese, direttamente o con soggetti affidabili ed esperti, tutte le prestazioni necessarie e connesse alla realizzazione della programmazione proposta, compresi gli allestimenti e la sicurezza.

L'organizzatore usufruirà dell'esenzione Tosap e dell'attività di promozione del Comune di Modena all'interno del calendario/programma dell’Estate modenese.

Le proposte dovranno pervenire tramite la piattaforma del Mercato elettronico (Mepa) entro le 13 del 23 aprile 2019.

Azioni sul documento