Salta ai contenuti. | Salta alla navigazione

Tu sei qui: Home / Sala Stampa / Archivio Comunicati Stampa / 2019 / Marzo / “LA TENDA”, CANTAUTORI SU MARTE IN UNA SETTIMANA DI MUSICA
Sala Stampa

Salta ai contenuti. | Salta alla navigazione

04/03/2019

“LA TENDA”, CANTAUTORI SU MARTE IN UNA SETTIMANA DI MUSICA

Mercoledì 6 marzo pianoforte per l’Africa; giovedì 7 “Fast Animals and Slow Kids”; venerdì 8 e sabato 9 concerti rock; domenica 10 marzo alle 14 “Urban Lab”

Sarà di nuovo a tutta musica, con concerti live e giovedì 7 marzo la seconda puntata di “Cantautori su Marte”, la settimana di iniziative che si svolge da mercoledì 6 a sabato 10 marzo alla Tenda di Modena, struttura che fa capo all'assesorato alle Politiche Giovanili del Comune, in via Monte Kosica angolo viale Molza. L’ingresso alle iniziative è libero e gratuito, tranne che mercoledì, a offerta libera per Cuamm.

Mercoledì 6 marzo alle 21 il primo appuntamento è, infatti, con “A quattro mani per l'Africa”, concerto per pianoforte di Matteo Davoli e Lorenzo Fedele, organizzato da Medici con l'Africa Cuamm di Modena e Reggio Emilia. Ingresso a offerta libera: il ricavato della serata verrà devoluto ai progetti di tutela della salute delle popolazioni africane più povere, attraverso i progetti di Medici con l’Africa.

Giovedì 7 marzo alle 21 ritorna “Cantautori su Marte – Quattro incontri senza gravità sulla canzone d'autore”, rassegna promossa dal Centro Musica all'interno del progetto Sonda, con la direzione artistica di Corrado Nuccini (Giardini di Mirò). Ospiti saranno i “Fast Animals and Slow Kids”, band proveniente da Perugia che dal 2007 a oggi si è affermata come una delle migliori realtà live italiane, anche grazie al successo di pubblico e critica consolidato con i quattro dischi prodotti negli anni. A intervistare il gruppo sarà Francesco Locane, giornalista e speaker radio. Apre la serata il concerto acustico in zona mostre di Giack Bazz, artista modenese emergente selezionato dal Progetto Sonda. Sarà una nuova serata fra parole e musica per riflettere sul cantautorato oggi, sulla composizione e la diffusione delle canzoni tra Internet e Social Network, e sulle nuove strade che ha preso la canzone d'autore. Spazio al rock alla Tenda, quindi, venerdì 8 e sabato 9 marzo, con due concerti della serie Live@Rock, organizzati e proposti a cura dell’associazione Intendiamoci.

Venerdì 8 marzo alle 21 è la volta dei Cabrera, formazione modenese che torna alla Tenda per un ultimo concerto-evento prima dello scioglimento, una festa per salutare i fan proprio su quel palco che li ha visti crescere e da cui è partito uno dei progetti musicali modenesi più prolifici e interessanti degli ultimi anni. Per l'occasione, ad accompagnare i Cabrera saranno i Quercia (in procinto di fare uscire il loro nuovo album), Poets Were Wrong e Byenow.

Sabato 9 marzo alle 21 tocca invece ai modenesi Refuse To Lose, che presenteranno sul palco di viale Monte Kosica il loro debutto discografico “Empty Spaces”. A far loro compagnia in una serata dalla spiccata impronta femminile, saranno Pandorea e Slut Machine, formazione milanese per la prima volta in Tenda.

Domenica 10 marzo alle 14, infine, la settimana si chiude col laboratorio di ricerca di movimento e contaminazioni con musica live “Urban Lab”, a cura di associazione Ore d’Aria, in collaborazione con ModenaDanza.

Tutti gli eventi, se non specificato diversamente, sono a ingresso libero e gratuito. Il programma completo è consultabile sul sito www.comune.modena.it/latenda e sulla pagina facebook La Tenda.

Azioni sul documento