Salta ai contenuti. | Salta alla navigazione

Tu sei qui: Home / Sala Stampa / Archivio Comunicati Stampa / 2019 / Marzo / EMOZIONI E COMPORTAMENTI DEI FIGLI IN UNA SEPARAZIONE
Sala Stampa

Salta ai contenuti. | Salta alla navigazione

01/03/2019

EMOZIONI E COMPORTAMENTI DEI FIGLI IN UNA SEPARAZIONE

Sabato 2 marzo alla biblioteca Delfini appuntamento a cura del Centro per le famiglie

Sabato 2 marzo dalle 10 alle 12 presso la sala conferenze della biblioteca di corso Canalgrande l’appuntamento è con il ciclo “Domani è un altro giorno si vedrà: la separazione e i cambiamenti familiari" organizzato dal Servizio di mediazione familiare del Centro per le famiglie del Comune di Modena.

Nell’incontro, aperto a tutti e intitolato “Ricordati di me!”, lo psicologo psicoterapeuta Francesco Zappettini porrà l’attenzione su emozioni e comportamenti dei figli nella separazione.

Il ciclo è dedicato ai cambiamenti che accompagnano una separazione in famiglia e durante gli incontri vengono di volta in volta discusse problematiche e accadimenti specifici dei processi di separazione e ricomposizione; gli esperti intendono proporre occasioni di riflessione e confronto sui complessi aspetti affettivi e relazionali che si presentano nelle famiglie coinvolte in processi di separazione e divorzio, con l’obiettivo di mettere in rete risorse utili ad affrontare simili cambiamenti.

Nell’ultimo incontro, in programma sabato 23 marzo (“Lo scopriremo solo vivendo”) psicologa psicoterapeuta Laura Fruggeri dedicherà l’intervento al tema della formazione di una nuova coppia e del rapporto educativo con i figli.

La Biblioteca Delfini di Corso Canalgrande 103, dove si svolgono gli incontri, rende disponibili anche diverse proposte di lettura (www.bibliomo.it “Separazione” e “Mamma e papà si separano”).

Per ulteriori informazioni si può contattare il Centro per le Famiglie di piazzale Redecocca 1, tel. 059 2033617-3343 (mediazionefamiliare@comune.modena.it) che ai genitori che si stanno separando offre percorsi di mediazione familiare, colloqui di consulenza individuale, con altri familiari e con insegnanti.

Azioni sul documento