Salta ai contenuti. | Salta alla navigazione

Tu sei qui: Home / Sala Stampa / Archivio Comunicati Stampa / 2019 / Marzo / WEEKEND AI MUSEI, “MUSICA, SIMBOLI, GESTI” E LABORATORI
Sala Stampa

Salta ai contenuti. | Salta alla navigazione

14/03/2019

WEEKEND AI MUSEI, “MUSICA, SIMBOLI, GESTI” E LABORATORI

Sabato 16 marzo alle 17 musica con gli studenti del "Sigonio" diretti da Francesco Cusa; domenica 17 marzo alle 16 “La stanza dei giochi”, laboratorio per bambini da 5 a 8 anni

Musica e laboratori. Continuano nel weekend di sabato 16 e domenica 17 marzo gli appuntamenti della rassegna "Primavera ai Musei civici di Modena".

Il primo in programma, a ingresso libero, si svolge sabato 16 marzo alle 17 con l'iniziativa "Musica, simboli e gesti", protagonista l’ensemble degli studenti del Liceo "Carlo Sigonio" diretti da Francesco Cusa, batterista, compositore e scrittore, che ha suonato in tanti Paesi d’Europa (dalla Francia alla Norvegia, dall’Ungheria alla Germania) e del mondo (Usa, Cina, Giappone, Etiopia).

L’iniziativa rientra nell’ambito di quelle collegate alla mostra in corso "Io sono una poesia", dedicata al periodo 1962/1972, nel quale le città di Modena e Reggio Emilia sono segnate da un ampio fermento creativo: arti visive, teatro, poesia sperimentale, design, architettura, fumetto, animazione e, naturalmente, musica.

Francesco Cusa prende spunto da alcuni celebri brani di quegli anni (dai Nomadi a Carosello, dall’Equipe 84 alla “contemporanea”) e conduce l’ensemble attraverso un sistema di simboli e gesti volti a organizzare il flusso musicale collettivo, creando uno spazio sonoro intermedio tra la musica scritta e l’improvvisazione.

L'appuntamento è una coproduzione amici della musica di Modena / Musei civici di Modena, in collaborazione con il Liceo musicale “Carlo Sigonio”.

Il weekend dei Musei civici prosegue domenica 17 marzo alle 16 col laboratorio per bambini da 5 a 8 anni intitolato “La stanza dei giochi”, come un’opera del 1963 dell’artista modenese Gianni Valbonesi. Dopo una breve visita alla mostra “Io sono una poesia”, i partecipanti creeranno con diversi oggetti, materiali e tanta fantasia un luogo speciale e colmo di sogni come alcune delle opere più divertenti in mostra.

A ogni bambino si chiede di portare un piccolo oggetto da assemblare con gli altri per creare la sua opera d'arte. Il laboratorio è su prenotazione, dura circa un'ora e mezza e costa 5 euro. Informazioni e prenotazioni al tel. 059 2033121 (lun-ven 8.30-13); oppure via mail (laboratorio.didattico.museo@comune.modena.it).

Informazioni online sul sito web dei Musei civici (www.museicivicimodena.it).

Azioni sul documento