Salta ai contenuti. | Salta alla navigazione

Tu sei qui: Home / Sala Stampa / Archivio Comunicati Stampa / 2019 / Aprile / SI RICOSTRUISCE UNA PALAZZINA IN VIA UGO DA CARPI
Sala Stampa

Salta ai contenuti. | Salta alla navigazione

15/04/2019

SI RICOSTRUISCE UNA PALAZZINA IN VIA UGO DA CARPI

Via libera del Consiglio al permesso in deroga per realizzare quattro alloggi al posto dell’edificio ormai vetusto. Contributo straordinario di 188 mila euro

Una palazzina di cinque piani in via Ugo da Carpi a Modena, realizzata nel 1961 e ormai considerata vetusta, verrà demolita per essere ricostruita a parità di volume con lo scopo di realizzare quattro alloggi in un’ottica di rigenerazione urbanistica. Oggi l’edificio ospita tre abitazioni e uffici e un negozio\laboratorio.

Il Consiglio comunale nella seduta di giovedì 4 aprile ha approvato il permesso di costruire, con la deroga per il numero degli alloggi che non avrebbero potuto essere più di due, con il voto di Pd, Sum, CambiaModena, Forza Italia, Energie per l’Italia, Modena Volta Pagina e l’astensione del Movimento 5 stelle.

Il percorso per la deroga, illustrato dall’assessora all’Urbanistica Anna Maria Vandelli, si è svolto con la procedura semplificata prevista dal documento d’indirizzo “Sblocca Modena – Riqualificazione e riuso per l’occupazione” nel rispetto delle norme igieniche, sanitarie e di sicurezza. È previsto da parte della proprietà il versamento di un contributo straordinario di quasi 188 mila euro che si aggiunge ai normali contributi di costruzione.

L’edificio si sviluppa su di un’area di 315 metri quadri e la volumetria del fabbricato rimarrà intorno ai 3.350 metri cubi. La superficie utile, invece, scende da 732 a 477 metri quadri. Il nuovo edificio sarà antisismico e in classe energetica A3, con verde condominiale una superficie permeabile esterna che passa da 6 a 50 metri quadri, un’area per le biciclette la zona parcheggio con la colonnina per la ricarica dei veicoli elettrici.

 

Azioni sul documento