Salta ai contenuti. | Salta alla navigazione

18/05/2019

MALTEMPO, A MODENA MONITORAGGIO DEGLI ARGINI

Tecnici comunali e volontari di Protezione civile al lavoro nella notte. Possibile chiusura precauzionale dei ponti sul Secchia e sui torrenti

Nel corso della notte tecnici comunali e volontari della Protezione civile garantiranno il monitoraggio degli argini dei corsi d’acqua del nodo idraulico modenese, con particolare attenzione per il fiume Secchia. Le piogge di queste ore, infatti, hanno determinato lo stato di allerta (colore arancio per criticità idraulica) diramato dall’Agenzia regionale per la sicurezza del territorio e la Protezione civile. Sono attivi dalle 16 il Centro unico di Protezione civile a Marzaglia e il Coc, il Centro operativo comunale, con compiti sulle funzioni di pianificazione, volontariato, strutture operative locali e viabilità.

In base all’evoluzione del fenomeno e all’innalzamento del livello dei fiumi, durante la notte potrebbe essere decisa, in via precauzionale, la chiusura di Ponte Alto a Modena e del ponte dell'Uccellino tra Modena e Soliera, entrambi sul fiume Secchia, così come di altre infrastrutture del territorio modenese sui torrenti a est della città.

Azioni sul documento