Salta ai contenuti. | Salta alla navigazione

Tu sei qui: Home / Sala Stampa / Archivio Comunicati Stampa / 2019 / Maggio / TERRAMARA MONTALE, INGRESSO GRATUITO DOMENICA 5 MAGGIO
Sala Stampa

Salta ai contenuti. | Salta alla navigazione

02/05/2019

TERRAMARA MONTALE, INGRESSO GRATUITO DOMENICA 5 MAGGIO

Lavorazione dei metalli e fusione del bronzo nella prima domenica del mese al parco

Ingresso gratuito domenica 5 maggio, come in ogni prima domenica del mese, al Parco archeologico museo all’aperto della Terramara di Montale. La giornata, intitolata “Le vie dei metalli”, è all’insegna delle abilità artigianali e lavorative che si svolgevano nel villaggio dell’età del bronzo, circa 3.500 anni fa, e in particolare alla lavorazione e fusione del bronzo.

L’iniziativa di domenica 5 maggio alla Terramara, infatti, permette ai visitatori di assistere in diretta a esperimenti di fusione e lavorazione di armi e utensili in bronzo. Gli esperti del “Tre di Spade” Federico Scacchetti, Luca Pellegrini, Andrea La Torre, Monia Barbieri, presentano i risultati di ricerche condotte sui materiali rinvenuti nelle Terramare. Al centro delle sperimentazioni un oggetto evocativo: la spada, simbolo del potere guerriero. A bimbi e ragazzi è dedicato un laboratorio di sbalzo su lamina di rame per decorare armature e scudi degli antichi guerrieri (consigliato dai 6 ai 13 anni). In caso di maltempo l’iniziativa potrebbe subire variazioni.

La Terramara di Montale in via Nuova Estense apre al pubblico domeniche e festivi fino al 16 giugno. Orari: 9.30-13.30 e 14.30-18.30 (ultimi ingressi 11.45 e 17.30). Le visite guidate partono ogni 45 minuti per gruppi di max 50 persone. Ingresso intero € 7, ridotto € 5, gratuito fino a 5 e oltre 65 anni e per tutti in tutte le prime domeniche del mese; riduzione del 50% sul biglietto con la Fidelity Card del Parco; con biglietto MuSa - Museo della Salumeria Castelnuovo Rangone ingresso ridotto. Tel. 059 2033101 (9-12 da martedì a venerdì; 10-13 e 16-19 sabato e domenica).

Programma completo e informazioni per organizzare la visita sul sito (www.parcomontale.it e-mail museo@parcomontale.it). Facebook “parcomontale”.

Azioni sul documento