Salta ai contenuti. | Salta alla navigazione

Tu sei qui: Home / Sala Stampa / Archivio Comunicati Stampa / 2019 / Giugno / NOTTE GIALLA ROCK / 4 – VIABILITÀ, CONSIGLI E PRESCRIZIONI
Sala Stampa

Salta ai contenuti. | Salta alla navigazione

28/06/2019

NOTTE GIALLA ROCK / 4 – VIABILITÀ, CONSIGLI E PRESCRIZIONI

Divieti di sosta e di accesso in centro storico segnalati con appositi cartelli sul posto L’ordinanza vieta di cedere per asporto e di girare con bevande in contenitori di vetro

In occasione della Notte gialla Rock di Modena di sabato 29 giugno, dalle 19 alle 3 non si potrà circolare in auto in centro storico nelle aree interessate dagli appuntamenti in programma. Anche i residenti non potranno entrare e uscire in auto in quegli orari e in quelle aree e sono invitati a parcheggiare fuori. Gli orari nei quali scatta il divieto di sosta con rimozione dipendono dagli allestimenti degli spazi. Gli orari di divieto esatti sono affissi zona per zona nei cartelli predisposti.

Già da venerdì 28 giugno è vietato il parcheggio in largo Sant’Agostino. Le strade completamente pedonalizzate a partire dalle 19, ad eccezione dei veicoli di soccorso, sono via Emilia centro (da largo S. Agostino a viale Caduti in Guerra), largo S. Agostino, via Selmi (da piazza Grande a via dei Servi e da via Grasolfi a vicolo Foschieri esclusa l’intersezione Foschieri/Selmi e Grasolfi/Selmi), piazzale Torti, via Albinelli, via Mondatora, via Gallucci, via Taglio (tutta la strada ad esclusione delle intersezioni Ganaceto/Taglio, Rismondo/Taglio e Taglio/Lovoleti), via Battisti tutta la strada, via Torre, via Farini, largo San Giorgio, via Badia, via S. Eufemia, via Malatesta (da Emilia centro a via Alloro), via Fonte d’Abisso, via Carteria, via Canalino da S. Cristoforo a Mascherella, corso Canalchiaro (da viale Rimembranze a corso Duomo), piazzale S. Francesco, corso Duomo, piazza XX Settembre, piazza Mazzini, piazza Matteotti, via Trivellari , Piazzetta Servi, Calle di Luca, piazza Roma, piazzetta San Biagio, Via Nazario Sauro.

Gli accessi principali al centro storico saranno presidiati da postazioni fisse della Polizia municipale e chiusi con dissuasori di diverso tipo (fittoni e transenne).

Operatori della Municipale e volontari saranno operativi per la sicurezza durante l’evento. La Polizia municipale, che avrà una postazione fissa con ufficio mobile in largo Sant’Agostino, vedrà in servizio agenti e coordinatori che gireranno nelle aree interessate dagli eventi. Pattuglie della Municipale coordinate da un ispettore saranno impegnate dalle 19 alle 3. Saranno operativi anche uomini della protezione civile e volontari di Anc (Associazione Nazionale Carabinieri) e Aeop (associazione europea operatori di polizia).

Per quanto riguarda le regole da rispettare, chi è autorizzato a servire alimenti e bevande può farlo fino alle 2, mentre chi si è organizzato e ha il permesso di fare musica può continuare fino all’una dopo mezzanotte, con l’invito ad abbassare il volume un po’ prima e a non interferire con le iniziative vicine. Si devono rispettare gli orari di fine degli intrattenimenti e usare i contenitori collocati da Hera nei luoghi di svolgimento delle attività, specialmente per la raccolta differenziata di carta, plastica e vetro. E a proposito del vetro ricordare che l’ordinanza prescrive il divieto per locali, circoli ed esercizi, nella zona interessata dalla manifestazione, di vendere, somministrare o cedere a titolo gratuito per asporto ogni genere di bevande in contenitori di vetro.

È vietato girare dentro l'area della manifestazione portando al seguito recipienti e contenitori di vetro e introdurre nelle zone di spettacolo oggetti potenzialmente pericolosi (i cosiddetti “offendicula”), come bastoni da selfie, spray al peperoncino, mortaretti.

Il Comune invita tutti partecipanti alla Notte gialla a divertirsi nel rispetto degli altri e della città osservando le prescrizioni e le norme della buona educazione.

Azioni sul documento