Salta ai contenuti. | Salta alla navigazione

Tu sei qui: Home / Sala Stampa / Archivio Comunicati Stampa / 2019 / Agosto / AI GIARDINI A RISENTIR LE STELLE GUSTANDO I "TIPICI" MODENESI
Sala Stampa

Salta ai contenuti. | Salta alla navigazione

02/08/2019

AI GIARDINI A RISENTIR LE STELLE GUSTANDO I "TIPICI" MODENESI

Sabato 3 agosto spettacolo con i Sould Out e buffet di Piacere Modena. Ingresso libero

Chilometro zero e anni luce, la distanza che ci separa dalle stelle. Il cibo buono delle nostre terre e il fascino dei corpi celesti. Con i sapori, la musica e le storie, a dar forma alle emozioni. Succede ai Giardini Ducali di Modena sabato 3 agosto alle 21, a ingresso libero, in collaborazione tra Studio’s, che cura la rassegna Giardini d’Estate, e Piacere Modena, progetto di valorizzazione del territorio, della tradizione, della storia e dei prodotti tipici di Modena, eccellenze Dop e Igp.

Si incomincia alle 21 circa con un originale spettacolo di teatro/canzone intitolato “Stelle. Musiche, Dialoghi e Storie di Stelle”. Un progetto musical teatrale unico nel suo genere, con proiezioni di immagini e filmati emozionali su grande schermo.

Al termine della performance sarà offerto un buffet di eccellenze enogastronomiche modenesi, anche per celebrare la ricorrenza della nascita, il 4 agosto 1820, di Pellegrino Artusi, scrittore e gastronomo di Forlimpopoli, autore del leggendario “La scienza in cucina e l'arte di mangiar bene”. Il percorso degustativo è gratuito.

Saranno i Sould Out - Enrico Menabue, basso e monologhi, Fabio Balbi, voce, Samuele Balugani, chitarre, con la voce di Francesca Russo e le narrazioni di Milena Ferrari, ospite della serata Veronica Medina col suo violino - a provare a rendere udibile l’inudibile e, attraverso le stelle, a raccontare l’uomo, la poesia, le stelle stesse.

“L'idea, infatti, che il cosmo, l'universo, sia generatore di una musica universale – spiegano gli autori - è antica quanto l'uomo. Una musica prodotta dai movimenti dei corpi celesti come il sole, la luna, le stelle e i pianeti, che non sono udibili dall'orecchio umano e che però sono contemplati in concetti armonico-matematici”.

La serata si svolge nel programma dei Giardini d'Estate, rassegna a cura di Studio’s, nell’ambito dell’Estate modenese organizzata dal Comune, con sostegno di Fondazione Cassa di risparmio di Modena ed Hera.

Il programma dell’Estate modenese è online (www.comune.modena.it/estate2019).

Un video sullo spettacolo è a https://www.youtube.com/watch?v=qlhUzQnZEfQ

Azioni sul documento