Salta ai contenuti. | Salta alla navigazione

Tu sei qui: Home / Sala Stampa / Archivio Comunicati Stampa / 2019 / Agosto / SCUOLE/1 – IN ESTATE MANUTENZIONI PER CIRCA 1 MILIONE E MEZZO
Sala Stampa

Salta ai contenuti. | Salta alla navigazione

21/08/2019

SCUOLE/1 – IN ESTATE MANUTENZIONI PER CIRCA 1 MILIONE E MEZZO

Lavori a controsoffitti, pavimenti e antincendio. In corso anche interventi di consolidamento sismico, per sistemi antintrusione e per riparazioni post grandine

Ammontano a un valore di circa 1 milione e mezzo gli interventi di manutenzione in corso durante la pausa scolastica estiva nelle scuole comunali di Modena. Oggetto dei lavori controsoffitti, serramenti, pavimentazioni, illuminazione e impianti antincendio. In corso anche interventi per sistemi di sicurezza e antintrusione e riparazioni post grandine. Diversi istituti sono poi interessati da interventi di riqualificazione energetica.

Alle attività effettuate abitualmente in estate a cura del settore Lavori pubblici del Comune di Modena si affiancano anche i lavori di consolidamento sismico, che sono stati completati alle Pascoli, sono in via di aggiudicazione per le San Carlo e in corso di progettazione per le De Amicis. Alle scuole Carducci è quasi concluso il primo stralcio di lavori per il rifacimento della palestra ed è stato aggiudicato provvisoriamente oggi, mercoledì 21 agosto, il secondo stralcio.

Tra gli interventi estivi di manutenzione, alla scuola secondaria di primo grado Lanfranco è in corso un intervento di riqualificazione energetica per un valore di 500 mila euro con la sostituzione dei serramenti.

Nella scuola primaria Gramsci è in via di conclusione un intervento di manutenzione straordinaria per la posa di controsoffitti a copertura del vecchio intonaco. I lavori, del valore complessivo di 105 mila euro (finanziati attraverso i mutui Bei), eseguiti dalla Sicurtecto di Cusano Milanino, sono i primi a essere realizzati nell’ambito di un progetto per aumentare l’indice di sicurezza e di decoro degli edifici scolastici. L’intervento è stato progettato dai tecnici comunali in seguito a indagini a infrarosso condotte per verificare lo stato dell’intonaco dei soffitti degli edifici scolastici. I controsoffitti vengono posati dove l’intonaco attuale mostra segni di criticità dovuti all’invecchiamento e sono autoportanti, cioè ancorati alle pareti perimetrali per aumentarne la sicurezza.

Un intervento equivalente, sempre del valore di 105 mila euro, sarà eseguito nei prossimi mesi anche nelle scuole dell’infanzia e primaria Cittadella, dove sono attualmente in corso lavori di manutenzione straordinaria alla pavimentazione interna ed esterna e alla recinzione (338 mila euro).

Le scuole dell’infanzia Pestalozzi (ex Monte Grappa) e primaria Anna Frank/Marconi sono interessate da interventi di adeguamento degli impianti di illuminazione di sicurezza per l’evacuazione e degli impianti antincendio per un valore di 150 mila euro. Altri lavori di manutenzione ordinaria sono in corso in vari asili nido e scuole dell’infanzia (125 mila euro). Interventi di messa in sicurezza previsti in vari edifici comunali interessano anche alcune scuole (220 mila euro).

Alle scuole primarie Galilei, Rodari, Sant’Agnese e alla scuola secondaria di primo grado Carducci sono inoltre stati completati gli interventi relativi ai sistemi di sicurezza e antintrusione, ancora in corso nelle scuole primarie Palestrina e Buon Pastore (complessivi 100 mila euro).

Dopo l’episodio di grandine che si è verificato in giugno, sono infine in corso alcuni piccoli interventi di ripristino nelle scuole Calvino, Gramsci, Cavour, Galilei e Cittadella.

I lavori di miglioramento sismico alle scuole Pascoli, che lo scorso anno scolastico avevano richiesto lo spostamento delle classi in altra sede, sono conclusi: è in corso il trasloco del mobilio e dei materiali didattici, e con l’avvio della scuola sarà restituita a bambini e insegnanti. È invece in corso la gara per i lavori di consolidamento sismico all’adiacente scuola media San Carlo, dove i lavori (per un valore di 810 mila euro) verranno effettuati durante la pausa estiva nel 2020 e nel 2021 senza richiedere alcun spostamento di classi. In corso anche la redazione del progetto esecutivo relativo al miglioramento sismico della scuola primaria De Amicis per un valore complessivo di 2 milioni 485 mila euro.

Azioni sul documento