Salta ai contenuti. | Salta alla navigazione

Tu sei qui: Home / Sala Stampa / Archivio Comunicati Stampa / 2020 / Marzo / AUSER ARRUOLA STUDENTI PER PORTARE LA SPESA AGLI ANZIANI
Sala Stampa

Salta ai contenuti. | Salta alla navigazione

30/03/2020

AUSER ARRUOLA STUDENTI PER PORTARE LA SPESA AGLI ANZIANI

Da martedì 31 marzo il nuovo servizio di consegna a domicilio si aggiunge a quelli attivati da Croce Blu, Croce Rossa e Fratres Mutinae. Pinelli: Grazie a tutti i volontari

Auser si unisce alla schiera dei volontari che portano generi alimentari e farmaci a domicilio alle persone anziane sole e che per motivi di salute non possono uscire di casa. Il servizio, attivato dall’associazione anche in molte altre città della regione e del resto del Paese, parte martedì 31 marzo anche a Modena, grazie all’accordo di Auser con la Coop I Gelsi e la Rete degli studenti. Sarà infatti un gruppo di studenti universitari, che per l’occasione sono andati a rimpolpare le file dei volontari Auser, a fare la spesa al supermercato di via Vignolese e a consegnarla a domicilio.

Le richieste vanno fatte dal lunedì al venerdì, chiamando dalle 8 alle 12 ai numeri di telefono 059216631 e 059237824. A rispondere sono i veterani di Auser che, dopo aver vagliato le domande, girano la lista della spesa ai giovani volontari che stazionano presso la Coop I Gelsi dove provvedono ad acquistare quanto richiesto. Le consegne, che vengono effettuate utilizzando la vettura messa a disposizione da Auser, vengono fatte in tutto l’ambito cittadino. Possono fruire del servizio le persone sole con più di 65 anni, impossibilitate ad andare nei negozi, per richiedere generi di prima necessità e farmaci in presenza della ricetta medica.

I giovani volontari, circa 25 che ogni giorno si alterneranno in gruppi di 4-5, indossano il giubbino dell’associazione a cui si sono iscritti e sono stati adeguatamente formati all’utilizzo dei dispositivi di sicurezza di cui sono dotati, mascherine e guanti.

Il servizio di Auser si affianca a quello di consegna della spesa e farmaci a domicilio già attivato da Croce Blu e Croce Rossa insieme (il numero da contattare è 059 342424 attivo dalle 7 alle 24) e da Fratres Mutinae che svolge anche altre piccole commissioni (in questo caso il numero telefonico da chiamare è 334 2216887).

“In questo momento così difficile – afferma l’assessora alle Politiche sociali del comune Roberta Pinelli - la sinergia con il volontariato, che nei nostri territori è molto più di una tradizione consolidata, si dimostra fondamentale e strategico è il fare rete delle diverse componenti della società civile fra loro e con l’ente locale. A nome di tutta la cittadinanza non posso che ringraziarle di cuore e incoraggiare tutti nell’impegno comune”.  

Azioni sul documento