Salta ai contenuti. | Salta alla navigazione

Tu sei qui: Home / Sala Stampa / Archivio Comunicati Stampa / 2020 / Giugno / BILANCIO / 2 – IN VARIAZIONE INVESTIMENTI PER 2 MILIONI
Sala Stampa

Salta ai contenuti. | Salta alla navigazione

19/06/2020

BILANCIO / 2 – IN VARIAZIONE INVESTIMENTI PER 2 MILIONI

Al via interventi per la riqualificazione di strade e marciapiedi, la manutenzione delle piste ciclabili, il Palapanini e il Teatro Pavarotti. Anche risorse per Novi Sad

Con la Variazione numero 3 del 2020, oltre ad alcuni aspetti gestionali, il Comune procede ad applicare l’avanzo della gestione 2019: per la parte corrente si tratta di tre milioni e 261 mila euro (con 805 mila euro di avanzo vincolato), per il conto capitale la cifra è di due milioni e 58 mila euro che attiveranno investimenti per oltre cinque milioni di euro.

Con 500 mila euro, per esempio, sarà possibile far partire nelle prossime settimane la gara per lavori di riqualificazione di strade e marciapiedi del centro storico per un milione di euro, interventi che potranno essere avviati a fine anno, in continuità con quelli al via nei prossimi giorni. Per la manutenzione straordinaria delle piste ciclabili sono previsti altri 500 mila euro per un accordo quadro che preveda interventi sia sulle superfici sia sulla segnaletica. Alla sicurezza degli edifici pubblici dove si svolgono attività lavorative vengono assegnati 600 mila euro per un intervento da due milioni e mezzo di euro da sviluppare nel triennio. Altri 243 mila euro saranno utilizzati come cofinanziamento del Comune su di un intervento di manutenzione da 973 mila del Palapanini che può contare anche su risorse del Coni. Con 260 mila euro, invece, si contribuisce all’intervento di messa a norma del Teatro comunale Pavarotti che ha un valore complessivo di 700 mila e un cofinanziamento della Regione. Altri 32 mila vanno a finanziare l’acquisto di tecnologie per alcune postazioni di lavoro (fondo Innovazione). Il progetto sul “Parco Novi Sad: azioni integrate per la sicurezza urbana”, che prevede anche il potenziamento dell’illuminazione e della videosorveglianza, sarà finanziato con un contributo della Regione di 92 mila e 500 euro su un valore complessivo dell’investimento di 116 mila euro.

Con la Variazione si prevede anche l’utilizzo di 690 mila euro per interventi di ripristino dei danni dovuti alla grandine in una ventina di edifici pubblici e strutture comunali utilizzando il rimborso assicurativo incassato dal Comune.

Nell’ambito della manovra correttiva, si utilizzano anche i risparmi per 404 mila euro ottenuti con la sospensione delle quote capitali di alcuni mutui con l’Istituto di credito sportivo e Banca Carige.

Tra gli interventi di parte corrente anche i 245 mila euro di contributi dallo Stato per spese di sanificazione di uffici e ambiente del Comune, mentre la Regione ha trasferito una serie di fondi sul tema casa (806 mila euro a sostegno all’accesso alle abitazioni, quasi 314 mila euro al Fondo morosità incolpevole) e 112 mila euro per il fondo povertà.

Nel bilancio entrano anche le donazioni per 50 mila euro di famiglie, imprese e associazioni già versate a favore del “Fondo solidarietà alimentare Covid-19”, attivato sulla base dell’ordinanza nazionale di Protezione civile con il conto corrente presso il tesoriere Unicredit con il seguente iban: IT 67 V 02008 12930 000105890823.

Azioni sul documento