Salta ai contenuti. | Salta alla navigazione

Tu sei qui: Home / Sala Stampa / Archivio Comunicati Stampa / 2020 / Giugno / BILANCIO / 3 – CONTRIBUTI PER L’EFFICIENZA ENERGETICA
Sala Stampa

Salta ai contenuti. | Salta alla navigazione

19/06/2020

BILANCIO / 3 – CONTRIBUTI PER L’EFFICIENZA ENERGETICA

Dal Ministero 210 mila euro per due impianti sportivi e una scuola. Anche 15 mila euro dalla Protezione civile per i danni da grandine

Ha un valore complessivo di 360 mila euro in conto capitale la Variazione numero 2 del 2020 ratificata dal Consiglio comunale dopo essere già stata approvata dalla giunta per poter recepire i finanziamenti di circa 150 mila euro dalla Protezione civile, per gli interventi agli edifici comunali che hanno subito danni della grandinata del giugno 2019, e il contributo di 210 mila euro del ministero degli Interni per investimenti sull’efficientamento energetico di due impianti sportivi e di una scuola. I lavori si svolgono nelle prossime settimane.

I tre interventi relativi all’efficientamento energetico riguardano l’impianto sportivo per il pattinaggio di via Genziana a San Donnino (90 mila euro per la sostituzione della copertura e per il rinnovo dell’illuminazione interna con lampade a Led), la riqualificazione dell’illuminazione esterna del Palapanini in via dello Sport (50 mila euro per la sostituzione di 14 pali e la riconversione a Led), la riqualificazione dell’impianto termico delle scuole primarie Pascoli (25 mila euro per un aumento dei radiatori nelle aule e nei corridoi). Complessivamente, oltre al miglioramento delle prestazioni, si calcola un risparmio economico di circa 25 mila euro all’anno per il consumo di gas e di oltre 6 mila euro per l’elettricità.

I finanziamenti per i danni causati dalla grandine sono divisi in due blocchi: circa 110 mila euro servono per il completo ripristino di impianti termici e l’eliminazione di fessurazioni esterne in una dozzina di edifici: Casa Anziani Vignolese, il nido Barchetta, la sede della Polizia locale, la sede comunale del Servizio Tecnico manutentivo; le scuole primarie Costa Cittadella, Gramsci, Costa e Galilei; le scuole medie Cavour, Marconi e Calvino.

Con gli altri 40 mila euro, invece, si interviene per il rispristino dei danni in 12 edifici scolastici e nella sede della Polizia municipale del Centro storico in via Fabriani. Le scuole sono: le primarie Galilei, Cittadella, Bersani; i nidi Piazza, Gambero e Cipì; le scuole d’infanzia Villaggio Zeta, Villaggio Artigiano; Tamburini; Madonnina e Toniolo.

Azioni sul documento