Salta ai contenuti. | Salta alla navigazione

Tu sei qui: Home / Sala Stampa / Archivio Comunicati Stampa / 2020 / Luglio / I “CANTAUTORI SU MARTE” ATTERRANO ALLA TENDA ESTIVA
Sala Stampa

Salta ai contenuti. | Salta alla navigazione

04/07/2020

I “CANTAUTORI SU MARTE” ATTERRANO ALLA TENDA ESTIVA

Tre appuntamenti al giovedì, recuperati dopo il lockdown. Il 9 luglio Federico Dragogna, il 23 Paolo Benvegnù, il 30 Margherita Vicario. Ingresso libero in sicurezza su prenotazione

Tre giovedì di luglio con “Cantautori su Marte” alle 21 al nuovo spazio estivo della Tenda di Modena, all’angolo tra i viali Molza e Monte Kosica: il 13 luglio con Federico Dragogna, il 23 con Paolo Benvegnù e il 30 con Margherita Vicario.

Dopo due anteprime da tutto esaurito ospitate alla Tenda in dicembre, ospiti Vasco Brondi e Coma Cose, il lockdown aveva interrotto la quinta edizione della rassegna. I tre successivi appuntamenti, che si sarebbero dovuti svolgere a marzo e aprile, si recuperano ora a luglio, nel rispetto delle cautele contro la diffusione del Coronavirus a partire dalla prenotazione obbligatoria (www.centromusicamodena.eventbrite.it). “Cantautori su Marte. Incontri senza gravità sulla canzone d'autore” prosegue così nel proprio obiettivo di mappare il cantautorato italiano attraverso l'incontro e la testimonianza di artisti di lungo corso e nuove rivelazioni.

Gli appuntamenti sono a ingresso libero e il format è il consueto: un incontro intimo con l'artista per fare il punto sulla canzone d'autore tra parole e musica, riflettere sul ruolo attuale del cantautorato e indagare le nuove strade che ha preso. A intervistare gli ospiti nelle serate sarà Francesco Locane, speaker radiofonico e giornalista.

Giovedì 9 luglio si parte con Federico Dragogna, songwriter, produttore e chitarrista della band milanese “Ministri”, attiva dal 2002 con sei album all'attivo.

Giovedì 23 luglio il secondo appuntamento è con Paolo Benvegnù, cantante e chitarrista fondatore di Scisma, storica formazione alternative, dopo la quale l’artista ha intrapreso una prolifica carriera solista con sei album all'attivo – l'ultimo “Dell’odio e dell’innocenza”, uscito a marzo, gli è valso una nomina alla Targa Tenco 2020 - oltre a collaborazioni come autore per Irene Grandi e Marina Rei.

Giovedì 30 luglio l’ultimo appuntamento sarà con la giovane cantautrice Margherita Vicario, all'attivo un album (“Minimal Musical”, 2014), un EP (“Esercizi Preparatori”, 2014) e una serie di singoli, tra cui i fortunati “Abaué (Morte di un Trap Boy)”, “Mandela” – che ha superato il milione di visualizzazioni su YouTube e ascolti su Spotify – e i più recenti “Giubbottino” e “Pincio”.

“Cantautori su Marte” è promosso dal Centro Musica di Modena nell'ambito del progetto Sonda, finanziato dalla Regione Emilia-Romagna. La direzione artistica è di Corrado Nuccini (Giardini di Mirò). La grafica è curata da Alessandro Baronciani.

L’allestimento e la programmazione dello spazio estivo della Tenda sono realizzati grazie anche al sostegno dell’ufficio Politiche della legalità e delle sicurezze del Comune, nell’ambito del progetto “Novi Sad azioni integrate per la sicurezza urbana”, cofinanziato dalla Regione Emilia-Romagna. Rientrano in quest'ambito lo sviluppo di iniziative culturali e di animazione collegate alla programmazione della Tenda che ampliando le fasce orarie e il calendario, favorisce lo svolgimento di iniziative anche all’aperto in grado per attrarre nuovi target di cittadini.

Informazioni: 71MusicHub_Centro Musica, via Morandi 71 (tel. 059 2034810 – sito internet www.musicplus.it – e-mail cmusica@comune.modena.it – pagina Facebook www.facebook.com/centromusicamo).

Azioni sul documento