Salta ai contenuti. | Salta alla navigazione

Tu sei qui: Home / Sala Stampa / Archivio Comunicati Stampa / 2020 / Luglio / VIALE GRAMSCI, MAXI SANZIONE PER VENDITORE ABUSIVO DI SCOPE
Sala Stampa

Salta ai contenuti. | Salta alla navigazione

29/07/2020

VIALE GRAMSCI, MAXI SANZIONE PER VENDITORE ABUSIVO DI SCOPE

Durante i controlli interforze per il presidio del territorio, le pattuglie in bici della Polizia locale hanno fermato un 40enne marocchino già segnalato dai residenti

Svolgeva l’attività di venditore ambulante, proponendo dal marciapiede materiali per la pulizia della casa, ma non aveva il titolo per farlo. Per questo motivo un 40enne marocchino è stato sanzionato per oltre 5 mila euro dalla Polizia locale di Modena, impegnata nella mattinata di oggi, mercoledì 29 luglio, in una serie di controlli interforze in viale Gramsci, al parco XXII aprile e nel comparto R-Nord finalizzati al presidio del territorio. La presenza dell’uomo era stata segnalata dai residenti della zona.

Il quartiere è stato pattugliato dagli equipaggi della polizia di Stato, della Guardia di finanza e della Polizia locale in un servizio di sicurezza coordinato dalla Questura. Durante le perlustrazioni nell’intera area, le pattuglie ciclomontate del Comando di via Galilei hanno rintracciato il venditore, che aveva nella sua disponibilità una trentina di scope, e che ha risposto di non possedere alcuna licenza. Accompagnato in ufficio per gli accertamenti, gli è stata contestata la normativa sul commercio abusivo in aree pubbliche, applicando una multa di 5.164 euro, oltre a una sanzione aggiuntiva di 100 euro per la violazione del Regolamento di polizia urbana, che prevede anche l’allontanamento da viale Gramsci. La merce è stata sequestrata.

Infine, sempre nell’ambito dei controlli, gli operatori hanno effettuato accertamenti su sette veicoli in transito, elevando tre verbali per il Codice della strada: due per il mancato uso delle cinture di sicurezza e uno per il mancato rispetto della segnaletica.

Azioni sul documento