Salta ai contenuti. | Salta alla navigazione

Tu sei qui: Home / Sala Stampa / Archivio Comunicati Stampa / 2020 / Agosto / AL VIA I LAVORI DI RIQUALIFICAZIONE IN VIA SAN GIACOMO
Sala Stampa

Salta ai contenuti. | Salta alla navigazione

22/08/2020

AL VIA I LAVORI DI RIQUALIFICAZIONE IN VIA SAN GIACOMO

Da martedì 25 agosto tra via Stella e via Ruggera. Aperto a pedoni e ciclisti un tratto di Canalchiaro. Fino a fine agosto transito nella corsia riservata in via Emilia per chi ha permesso Ztl

Anche via San Giacomo, così come corso Canalchiaro e via Canalino, sarà presto sottoposta a restyling con un intervento che consentirà di far tornare alla luce i ciottoli ora coperti dall’asfalto.

Da martedì 25 agosto prendono il via, infatti, i lavori di riqualificazione stradale nel tratto tra l’incrocio con via Stella e l’incrocio con via Ruggera, dove in seguito alla scarifica della pavimentazione attuale e al recupero di ciottoli è prevista la posa della pavimentazione in ciottoli con due trottatoi in selce. In occasione dell’intervento saranno anche rifatti tutti gli allacciamenti elettrici a cura di Hera, rinnovate le tubazioni delle reti fognarie e riposizionate le caditoie di raccolta delle acque piovane. La conclusione dei lavori con la riapertura al transito veicolare è prevista per fine ottobre.

Nel frattempo, proseguono i lavori negli altri cantieri in corso nell’ambito del Piano di riqualificazione di diverse strade del centro storico e degli altri quartieri cittadini per un valore complessivo di oltre 600 mila euro che si svilupperà nell’arco di alcuni mesi. Fuori dal centro storico si interviene su strade, marciapiedi, portici con abbattimento di barriere architettoniche e di manutenzione straordinaria di caditoie, pozzetti e lastre. In occasione degli interventi vengono rifatti tutti gli allacciamenti elettrici a cura di Hera, rinnovate le tubazioni delle reti fognarie e riposizionate le caditoie di raccolta delle acque piovane. I lavori sono effettuati dall’impresa Biolchini Costruzioni srl di Sestola.

In Corso Canalchiaro, dove il cantiere è partito in giugno, è stato riaperto al transito ciclopedonale un primo tratto di strada completata adiacente a corso Duomo. In questa via, il progetto di riqualificazione in atto nel tratto fino a via Bonacorsa, prevede la posa di due fasce laterali di ciottoli recuperati vicino al marciapiede e la collocazione nella fascia centrale di un lastricato di selce in continuità con l’intervento già realizzato in corso Duomo.

Anche in via Canalino, dove il cantiere riguarda il tratto tra l’incrocio con via Mondatora e quello con via dei Servi, è prevista la posa di una pavimentazione in lastricato di selce nella fascia centrale e di ciottoli di fiume recuperati nelle fasce laterali, così da agevolare la percorrenza del trasporto veicolare e del transito ciclabile.

In via Emilia centro sono inoltre in corso lavori di sistemazione della pavimentazione in cubetti di pietra dissestata e la posa di polvere di frantoio a consolidamento della stessa. Sono, infine, previsti interventi minori di sistemazione di lastre, ciottoli e cubetti, oltre ad altre opere varie in altre vie del centro storico.

Per ovviare alle limitazioni di transito introdotte per i cantieri in corso in centro storico, fino al 31 agosto i veicoli con permesso Ztl sono autorizzati a transitare in entrambi i sensi di marcia in via Emilia centro, nel tratto tra piazzetta delle Ova e corso Duomo dove, normalmente, le telecamere consentono il passaggio solo ai mezzi di trasporto pubblico e di soccorso.

Fuori del centro storico, inoltre, le strade su cui sono stati già effettuati gli interventi di manutenzione sono al momento via Campobasso, che è stata riasfaltata, e via Vittorio Veneto, dove sono stati diversi ripristini in asfalto di piccola entità.

Azioni sul documento