Salta ai contenuti. | Salta alla navigazione

Tu sei qui: Home / Sala Stampa / Archivio Comunicati Stampa / 2020 / Agosto / ENTRO L’ANNO AL VIA RESTYLING ALLA SEDE DEL QUARTIERE 3
Sala Stampa

Salta ai contenuti. | Salta alla navigazione

31/08/2020

ENTRO L’ANNO AL VIA RESTYLING ALLA SEDE DEL QUARTIERE 3

Spazio per il servizio Anagrafe e l’ufficio notifiche. Verranno riorganizzati anche i locali interni e saranno abbattute le barriere architettoniche

Verrà ampliamento e migliorato il punto ricettivo del servizio Anagrafe della sede del Quartiere 3 di Modena, dove troverà spazio anche l’ufficio notifiche e verranno riorganizzati i locali dell’Ufficio relazioni con il pubblico.

Per adeguare gli ambienti alle nuove funzionalità e renderli accessibili in modo agevole anche a persone con disabilità, entro fine anno nell’edificio di via Don Minzoni 121 prenderà il via un intervento di restyling del valore di 127 mila euro, che vedrà la rivisitazione degli attuali spazi situati al piano terra. In particolare, la sala riunioni sarà destinata a sala d’attesa per il servizio anagrafe, l’ufficio adiacente accoglierà il personale comunale del servizio, mentre il nuovo ufficio notifiche sarà collocato al posto dell’attuale sportello accanto all’ingresso principale. Una volta completate le procedure di gara e aggiudicati i lavori, l’intervento avrà una durata di circa tre mesi; il cantiere si svilupperà senza la necessità di sospendere i servizi al pubblico forniti nella sede del Quartiere.

Nei giorni scorsi, la Giunta comunale ha approvato il progetto esecutivo dei lavori che si rendono necessari, come la sostituzione del portone esistente con una nuova porta in alluminio/vetro, la lucidatura dei pavimenti in linoleum, la sostituzione dei battiscopa, l’apertura di varchi da adibirsi a sportelli per il pubblico, la riqualificazione dell’impianto di illuminazione con lampade a led, sensori di presenza e dotazioni prese dati/elettriche, e la tinteggiatura dei locali.

Gli attuali servizi igienici saranno adeguati con particolare attenzione all’abbattimento delle barriere architettoniche e vedranno il rifacimento dei pavimenti, rivestimenti e impianti idraulici, con fornitura e posa di nuovi sanitari, rubinetterie, oggettistica e serramenti. Verrà, infine, risistemato il piazzale esterno attraverso la ridefinizione degli spazi adibiti a parcheggio, la manutenzione della pavimentazione esistente, la modifica alla viabilità e la posa di una sbarra veicolare per garantire la chiusura dell’area nelle ore di inattività della struttura.

Azioni sul documento