Autorizzazione all'installazione di un impianto per l'emittenza radio-televisiva

L’installazione degli impianti per l'emittenza radio-televisiva è disciplinata dalla Legge Regionale n. 30/00 e dalla DGR 1138/2008 e deve avvenire nel rispetto del Piano provinciale di localizzazione dell’emittenza radio e televisiva (PPLERT), approvato con Delibera di Consiglio Provinciale n. 72 del 14/04/2004.

Modalità di presentazione delle pratiche

Tutte le pratiche devono essere presentate a Sportello Unico Edilizia mediante il portale Accesso Unitario

Documentazione da presentare

La documentazione da allegare alle istanze è indicata all’art. 6 punto 6.1) della DGR 1138/2008 (link E-R) .

Iter istruttorio

L'iter istruttorio prevede:

  • la comunicazione della presentazione del progetto ai quartieri ed agli uffici URP;
  • il parere di Arpae relativamente agli aspetti radioelettrici;
  • il parere di Ausl relativamente agli aspetti sanitari ;
  • la verifica di conformità al Piano Provinciale di localizzazione dell’emittenza radio e televisiva (PPLERT) a cura degli uffici tecnici comunali;
  • eventuali ulteriori pareri, autorizzazioni e/o nulla osta (es. autorizzazione paesaggistica, parere edilizio, parere patrimoniale, etc.) dove previsti.

E’ possibile per il gestore dar corso all’installazione/ modifica dell’impianto solo qualora l’istruttoria abbia esito favorevole.

Tempi istruttori: 90 giorni

Ultimo aggiornamento

21-12-2020 13:12