Centri estivi nidi d'infanzia e richiesta di voucher a parziale copertura del costo per la frequenza

Estate 2020

Il termine per la presentazione delle domande è scaduto giovedì 30 luglio 2020.

Il Comune di Modena sostiene la frequenza ai servizi estivi di nido per i bambini fino a 36 mesi attraverso l'erogazione di voucher alle famiglie che si trovano in possesso dei seguenti requisiti:

  • residenza nel territorio comunale del minore che frequenterà il servizio  estivo e di almeno 1 genitore;
  • iscrizione del figlio/a in un servizio estivo di nido autorizzato;
  • condizione lavorativa di entrambi i genitori  presenti nel nucleo, o del solo genitore presente, con orario non inferiore a 20 h settimanali. Il nucleo può essere formato anche da un genitore con orario non inferiore alle 20 h settimanali e dall’altro genitore (o entrambi i genitori o il solo genitore presente) con disabilità media, grave o totale secondo quanto stabilito dall'Allegato 3 del DPCM 159/2013. I contratti di lavoro diversi da quello a tempo indeterminato (con esclusione dei lavoratori autonomi) devono possedere, inoltre, le seguenti caratteristiche: essere in vigore al momento di presentazione della domanda e avere una scadenza successiva al periodo temporale per il quale si fa richiesta dei voucher
  • valore dell'indicatore  I.S.E.E. del nucleo familiare in corso di validità, non superiore ad € 28.000,00
  • non avere morosità relative ai servizi educativi erogati dal Settore Servizi Educativi del Comune di Modena (rette per i servizi educativi, ristorazione scolastica, trasporti) alla data di riscossione del voucher.

Criteri per l'assegnazione dei voucher settimanali

I voucher si intendono riferiti ad un periodo di iscrizione al centro estivo pari a 1 settimana.

Allo stesso bambino potranno essere riconosciuti fino ad un massimo di 4 voucher settimanali. 

Qualora le domande presentate risultino superiori al numero di voucher disponibili, le domande stesse verranno ordinate e soddisfatte, fino ad esaurimento delle disponibilità, in base alla durata del periodo di frequenza al centro estivo soddisfacendo nell'ordine:
1. domanda di assegno per la 1° settimana;
2. domanda di assegno per la 2° settimana;
3. domanda di assegno per la 3° settimana;

4. domanda di assegno per la 4° settimana;

All'interno di ciascun gruppo l'ordine verrà definito con le seguenti precedenze:

  • entrambi i genitori (o il solo genitore presente) occupati con orario uguale o superiore a 35 h settimanali;
  • un genitore occupato con orario uguale o superiore a 35 h settimanali e l'altro genitore (o il solo genitore presente) con orario  lavorativo compreso tra 20 h e 34 h settimanali;
  • entrambi i genitori occupati con orario tra 20 h e 34 h settimanali.

Qualora all’interno del nucleo fosse presente un genitore (o entrambi i genitori o il solo genitore presente) con con disabilità media, grave o totale secondo quanto stabilito dall'Allegato 3 del DPCM 159/2013, per quest’ultimo si considererà un orario lavorativo uguale o superiore a 35 h settimanali.
L’orario di lavoro minimo non potrà essere inferiore alle 20 h settimanali.
In caso di parità all'interno di ciascun sottogruppo verrà data la precedenza alle famiglie con il valore I.S.E.E. più basso.

Valore dei voucher

Il  valore massimo di ciascun  voucher settimanale è pari a 84,00 €. In ogni caso il valore del voucher non potrà superare il costo della retta settimanale pagata dalle famiglie per la frequenza al centro estivo.

Per l'estate 2020 il voucher è cumulabile con altri contributi pubblici e/o privati , ma in caso di richiesta di altre agevolazioni pubbliche e/o private per lo stesso servizio e per il medesimo periodo, la somma dei contributi richiesti (costituita dal contributo comunale e dall’altro
contributo/agevolazione pubblico/privato) non potrà essere superiore al costo totale sostenuto.

L'amministrazione mette a disposizione un numero stimato di 650 voucher settimanali, suscettibile di aumento in relazione alle risorse disponibili a Bilancio sul relativo capitolo.

Modalità e termini di presentazione della domanda

Le domande per la richiesta del voucher devono essere presentate dal 02/07/2020 al 30/07/2020 esclusivamente compilando il form online presente su questa pagina.

Le famiglie che non hanno accesso ad internet possono compilare la domanda online presso lo Spazio incontro Milinda, Largo Pucci 14,  nei seguenti giorni e orari:  lunedì 17.00-19.00, martedì 10.00-12.00, venerdì 13.00-15.00milinda@comune.modena.it.

ATTENZIONE: le situazioni di invalidità dei genitori così come le separazioni/divorzi non possono essere autocertificate. Gli utenti interessati dovranno caricare i relativi documenti nell'apposita sezione del form online,  in alternativa inviarli per email a centri.estivi@comune.modena.it entro il termine del bando o allegarli alla domanda in caso di presentazione della domanda cartacea.

In mancanza di ciò la domanda non sarà ritenuta valida.

Graduatoria

L’elenco degli aventi diritto ai voucher sarà pubblicato sul portale del Comune a partire dal  05.08.20
L’erogazione del voucher avverrà a consuntivo, a cura del Settore Servizi Educativi, a favore delle famiglie assegnatarie che dovranno presentare l’attestazione dell’effettiva frequenza rilasciata dal gestore del centro estivo e copia della ricevuta di pagamento entro il 01.10.20.
Il voucher potrà essere erogato alle famiglie assegnatarie solo in assenza di morosità relative ai servizi educativi erogati dal Settore Servizi Educativi del Comune di Modena (rette per i servizi educativi, ristorazione scolastica, trasporti) alla data di presentazione dei documenti necessari all’erogazione.

Informazioni

Per ulteriori informazioni è possibile contattare l' Ufficio centri estivi ai seguenti numeri telefonici  059.2032766-2032624-2032767 o scrivendo un'email a centri.estivi@comune.modena.it



Accedere al servizio

Dove rivolgersi

Allegati

Ultimo aggiornamento

01-04-2021 12:04