Salta ai contenuti. | Salta alla navigazione

Residenza - comunicazione di assenza

Una persona può comunicare all'Anagrafe che un proprio inquilino, un familiare o convivente non risiede più nell'abitazione.

 

Se il segnalante non conosce il nuovo indirizzo, alla segnalazione conseguirà l'avvio di un procedimento di cancellazione d'irreperibilità dell' assente, dopo gli opportuni e necessari accertamenti da parte dell'ufficio anagrafe.

Nel caso in cui invece, il segnalante sia a conoscenza del nuovo indirizzo presso il quale si è trasferita la persona, egli ha l'obbligo di comunicarlo all'ufficio anagrafe che provvederà previe verifiche, ad avviare un procedimento di cambio d'indirizzo d'ufficio (se l'indirizzo indicato riguarda il Comune di Modena).
Qualora il nuovo indirizzo sia in un altro Comune, l'ufficio anagrafe provvederà ad inoltrare la segnalazione al Comune competente che, potrà procedere ad una iscrizione della persona segnalata.

Modalità di richiesta

Recarsi all'Anagrafe centrale di via Santi, 40 per effettuare la comunicazione. 

Costo

Non sono previsti costi.

Tempi

La dichiarazione viene ricevuta allo sportello in tempo reale.
L'accertamento viene eseguito entro 30/40 giorni.
La cancellazione per irreperibilità avviene almeno dopo un anno dalla dichiarazione.

Normativa di riferimento

artt. 6, 10, 13 del D.P.R. 223/1989

Data dell'ultimo aggiornamento:
26/10/2018
Dove Rivolgersi