Salta ai contenuti. | Salta alla navigazione

Requisiti professionali per aprire un’attività di estetica

I requisiti per l’abilitazione professionale di Estetista sono stati stabiliti dalla Regione Emilia Romagna come segue:
(art. 3 c. 1 e art. 8 c. 1-5, L. n. 1/1990)

L’abilitazione professionale per l’esercizio dell’attività di estetista è riconosciuta se l’interessato si trova in almeno una delle seguenti condizioni:

  1. essere in possesso di un certificato di abilitazione professionale rilasciato da una Commissione Provinciale per l’Artigianato, dalla Regione Emilia-Romagna o da altra Pubblica amministrazione competente
  2. essere in possesso di un attestato di formazione professionale costituente titolo per l’abilitazione all’esercizio dell’attività in forma autonoma e rilasciato da Enti accreditati o autorizzati da Regioni e/o Province (a seguito di superamento di un esame teorico-pratico o di corso di riqualificazione professionale o conseguito entro il 20/01/1990)
  3. essere stato titolare, socio o responsabile tecnico d’impresa o mestiere affine per due anni entro il 20/01/1990
  4. essere stato dipendente di imprese di estetista, mestiere affine o studi medici specializzati per tre anni, nell’arco dei cinque anni antecedenti il 20/01/1990

In caso di percorsi formativi svolti fuori dall’Italia, ai sensi del D.lgs. n. 206 del 9/11/2007, occorre ottenerne il riconoscimento da parte del Ministero del Lavoro e delle Politiche sociali.