Salta ai contenuti. | Salta alla navigazione

Festivalfilosofia MACCHINE DEI FUOCHI DI GIOIA DA INCENDIARSI IN MODENA

18/19/20 settembre - Mostra documentaria a cura dell' Archivio Storico del Comune di Modena - Palazzo dei Musei- Ingresso da v.le Vittorio Veneto n. 5 - piano terra
Festivalfilosofia  MACCHINE DEI FUOCHI DI GIOIA DA INCENDIARSI IN MODENA

Disegno del fuoco d'artifizio da incendiarsi in Modena, 1858

 

I fuochi d'artificio hanno rappresentato sin dal Medioevo il culmine della festa, per celebrare scenograficamente eventi religiosi e profani.

Come altre capitali del tempo anche Modena destinava ingenti risorse alla costruzione di “macchine” e all'esecuzione di fuochi affidando a esperte maestranze e artisti di grande fama la realizzazione di spettacoli pirotecnici che affascinavano, senza distinzione di età e ceto, grandi e piccini.

Dal XVII secolo, la documentazione dell'Archivio Storico del Comune di Modena testimonia di sontuosi e ripetuti festeggiamenti in cui l'allestimento delle cosiddette “macchine dei fuochi di gioia” e il loro incendio suscitava stupore e divertimento.

 

Libro della Macchina 1720

 

 

 Per il Festivalfilosofia Macchine, l'Archivio Storico, custode della memoria della Comunità, propone a piano terra del Palazzo dei Musei una mostra che ripercorre, attraverso la riproduzione di documenti, la storia dei “fuochi di gioia” realizzati nel corso dei secoli a Modena.

Un video  restituisce la suggestione dell'incendio di una macchina dei fuochi a forma di stella, realizzato nel 1858 sulle mura del Baluardo San Pietro in occasione dei festeggiamenti per l'onomastico del duca Francesco V, e ricostruita secondo la descrizione e un disegno dell'epoca. 

 

Orari di visita durante il festivalfilosofia

venerdì 18 settembre ore 9-23

sabato 19 settembre ore 9-23

domenica 20 settembre ore 9-21

Ingresso libero e gratuito

Nel rispetto delle disposizioni sul distanziamento interpersonale, la capienza degli spazi è limitata e quindi gli accessi saranno contingentati.
Verrà richiesto di indossare la mascherina e di sanificare la mani all’ingresso.
Ringraziamo per la collaborazione.

 

Iniziativa in collaborazione col FestivalFilosofia/Macchine