Salta ai contenuti. | Salta alla navigazione

Tu sei qui: Home / Sala Stampa / Archivio Comunicati Stampa / 2017 / Luglio / ALLA POLISPORTIVA SALICETA UNA PIAZZA DELLO SPORT
Sala Stampa

Salta ai contenuti. | Salta alla navigazione

18/07/2017

ALLA POLISPORTIVA SALICETA UNA PIAZZA DELLO SPORT

Ok del Consiglio a un permesso di costruire convenzionato. Al centro dell’impianto nuova pavimentazione, luci a led e una lama d’acqua. Previsti anche due magazzini

Alla Polisportiva Saliceta San Giuliano sorgerà una Piazza dello sport, uno spazio attrezzato per gli eventi che vengono realizzati dal centro, con una nuova pavimentazione, luci a led di nuova generazione e una lama d’acqua che, oltre a rappresentare un elemento di gioco per bambini e adulti, avrà una funzione di mitigazione del calore. Nella zona adiacente l’ingresso del campo da calcio “Manfredini”, già pavimentata, verranno inoltre installati due prefabbricati modulari rimovibili che saranno utilizzati come magazzini per lo stoccaggio di materiale per le attività sportive e ricreative.

Lo prevede una delibera approvata dal Consiglio comunale nella seduta di giovedì 13 luglio che dà il via libera al permesso di costruire convenzionato richiesto dalla società Spazio cooperativa immobiliare (a favore tutti i gruppi presenti eccetto il M5s che si è astenuto) per l’impianto di strada Chiesa Saliceta 52.

“Si tratta di un intervento assolutamente da sostenere – ha affermato l’assessora all’Urbanistica Anna Maria Vandelli presentando la delibera – in quanto va a rispondere a nuove richieste emergenti dei cittadini e a ultimare lo sviluppo della polisportiva con la realizzazione di questo spazio di aggregazione che nella vita di una comunità è sicuramente importante”.

La piazza verrà realizzata in posizione centrale rispetto a tutte le attività sportive e ricreative dell’impianto, fra la zona ristorazione e le aree delle palestre, dei campi da gioco e degli spogliatoi, e direttamente collegata ai due parcheggi principali della struttura. Il Piano particolareggiato dell’area, scaduto, prevedeva la realizzazione di un progetto (anni ‘97-’99) che non è mai stato completato e, attraverso il permesso di costruire convenzionato approvato dal Consiglio, la cooperativa potrà realizzare le opere in conformità alle previsioni di piano.

Sul tema è intervenuto Luca Fantoni del M5s che ha espresso accordo sull’idea di sistemare la piazza e installare i magazzini, “ma avremmo voluto il progetto sulla piazza leggermente differente. Ci sarebbe piaciuto più verde – ha aggiunto – per questa ragione riteniamo di astenerci nel voto della delibera”.

Francesco Rocco di Art.1 – Mdp ha evidenziato che “a pochi metri è presente un’ampia zona verde, con tanti alberi, come sanno tutti coloro che frequentano la polisportiva e la zona. Il progetto l’ha sviluppato la presidenza della polisportiva – ha detto ancora - limitiamoci a fare i consiglieri comunali”.

Anche per Adolfo Morandi di FI “come consiglieri comunali non possiamo interferire più di tanto sulla decisione presa dalla presidenza della polisportiva. Quella è stata disegnata come una piazza per consentire di rispondere a esigenze particolari della polisportiva, non è necessario farci un parchetto anche perché del verde intorno ce n’è”.

Azioni sul documento